Advertisement
Traffico

“Statale 12 vietata ai tir”

Mozione Svp in consiglio: “Popolazioni soffocate, il divieto serve. Con il pedaggio ambientale in A22 i camion si riverseranno in massa sulla strada per non pagare”.
Advertisement

Il divieto di transito dei mezzi pesanti lungo la statale del Brennero in Alto Adige. Lo chiedono i consiglieri provinciali Svp Magdalena Amhof e Helmut Tauber nella mozione al riguardo depositata in consiglio provinciale. Una sollecitazione in linea con la volontà già espressa in autunno dalla giunta Kompatscher.

La val d’Isarco e l’Alta valle Isarco sono soffocate dal traffico e le persone che vivono lungo l’asse del Brennero sono preoccupate per la salute dei loro figli. Le emissioni sono allarmanti e i flussi in continuo aumento (Magdalena Amhof e Helmut Tauber, Svp)

La val d’Isarco e l’Alta valle Isarco - scrivono i consiglieri nelle premesse del dispositivo - sono soffocate dal traffico e le persone che vivono lungo l’asse del Brennero sono preoccupate per la salute dei loro figli. L’inquinamento acustico e le emissioni, a cui la popolazione è costantemente esposta, sono allarmanti e il traffico è in continuo aumento”.

Amhof e Tauber ricordano come “da anni” i rappresentanti delle comunità comprensoriali chiedano “urgenti misure per una riduzione del traffico dei mezzi pesanti lungo l’asse del Brennero”. Se la realizzazione del tunnel del Brennero “ridurrà decisamente il problema”, servono soluzioni per intervenire in attesa del completamento dei lavori.

 

seoh01358.jpg

Mezzi pesanti e leggeri in circolazione sull’autostrada del Brennero in Alto Adige. I consiglieri Svp Amhof e Tauber temono che il pedaggio ambientale lungo l’A22 porti i tir a riversarsi in massa sulla statale 12, mettendo in difficoltà le popolazioni residenti. Foto: Suedtirolfoto.com

 

L’incoraggiamento da parte dell’Unione europea al “pedaggio ambientale” in A22, con la “sensibile riduzione del traffico pesante lungo l’autostrada e il passaggio alla rotaia”, è ritenuto positivo, ma secondo i consiglieri Svp vanno considerate le possibili conseguenze sulla statale 12: occorre impedire che tutti i tir passino alla strada normale, intasandola a danno delle popolazioni residenti.

Giusto il pedaggio ambientale in A22, ma se prima non si provvede a chiudere al traffico pesante la statale i tir e i piccoli trasportatori si riverseranno in massa su di essa

“Se prima o contestualmente - affermano - non si provvede a chiudere al traffico pesante anche questa strada, i tir e i piccoli trasportatori si riverseranno su di essa per non pagare il pedaggio. Già adesso la strada statale è utilizzata da tir e piccoli trasportatori soprattutto per evitare le code chilometriche sull’autostrada. Chi vive lungo la Ss 12 protesta per l’aumento di rumore e odori e per il peggioramento della qualità di vita”.

Ecco quindi le ragioni della richiesta sottoposta al consiglio provinciale. La mozione, se approvata, darebbe mandato alla giunta provinciale di disporre “di evitare che il traffico di transito dei mezzi pesanti sull’autostrada del Brennero si sposti sulla strada statale, disponendo a tale scopo per questi veicoli il divieto immediato di transito sulla Ss 12”.

Advertisement

Verknüpfte Artikel

Bitte melden Sie sich an, um Kommentare zu verfassen.

Advertisement