Verso una scuola agile
Partecipazione Attiva della Comunità Educante
Advertisement
Advertisement
Scuola

Verso una scuola agile

A Bolzano a breve prenderà vita una task force per la ripartenza della scuola a settembre.
Community-Beitrag von Nicola Palumbo02.05.2020
Bild des Benutzers Nicola Palumbo
Advertisement

Ne La Struttura delle rivoluzioni scientifiche (1962), Thomas Kuhn (1922-1996), fisico statunitense, che formulò una epistemologia alternativa al falsificazionismo di Popper, utilizzò il costrutto di "cambiamento di paradigma" per descrivere nell'ambito delle scienze esatte un mutamento negli assunti di base all'interno di una teoria scientifica dominante. Il costrutto è stato poi usato in molti altri campi dell'esperienza umana per indicare un cambiamento nella modellizzazione fondamentale degli eventi.
Nella scuola italiana della Provincia di Bolzano a breve prenderà vita una task force per la ripartenza a settembre. Già 400 le proposte per la didattica: suddividere gli studenti di una classe in gruppi, alternando la presenza fisica e quella online, oppure tra mattina e pomeriggio; scaglionare ingressi e uscite; ruotare le classi ampliando il tempo scuola (con turni di mattina, di pomeriggio o di sabato).
La scuola è a un bivio. Non è in gioco solo una nuova adozione di didattica. Si è ad un passo dal ripensamento del sistema scuola come organizzazione. Si è ad un passo dalla messa in discussione della frontalità entro lo spazio chiuso dell'aula. Si è ad un passo dal ripensamento di una professione d'aiuto come quella dell'insegnante. Si è ad un passo dal ripensamento della modalità di apprendimento. Si è ad un passo dalla revisione della comunità educante. Si è ad un passo da una svolta paradigmatica, alla Kuhn. In questo momento che fa da spartiacque può essere confortevole attingere dai dati neuroscientifici nella costruzione di nuove modellistiche.
Nella mia attività professionale di consulenza psicologica "a distanza", qualche giorno fa un adolescente mi raccontava al telefono di aver scoperto la piacevolezza di una lezione di storia mentre fa jogging. Le neuroscienze ci dicono che svolgere una attività piacevole mentre si ascolta un'audiolezione di storia aiuta a ricordare meglio. Le basi neuroanatomiche sono da rintracciare nell'ippocampo, una struttura profonda del cervello, una parte importante del sistema limbico, che regolamenta motivazione, emozione, apprendimento, memoria: la stessa struttura neurale si occupa di apprendimento ed emozione.
Una maestra entusiasta mi ha parlato delle grandi potenzialità della didattica a distanza. Mi raccontava di sentirsi più alleggerita e di avere l'opportunità di conciliare famiglia, consigli di classe, collegi docenti, attività funzionali all'insegnamento, corsi di formazione da remoto.
Il tempo dell'insegnante in smart working si dilata, anche se a casa il rischio è di non smettere mai di lavorare. È una possibilità che consente di ibridare il lavoro con il tempo libero, lavorando per obiettivi, risparmiando denaro del singolo e dell'Istituzione, tempo e spazio delle persone, riducendo la micro-conflittualità, l’inquinamento, gli incidenti sul lavoro e nel traffico. Non c'è una soluzione passepartout, la scuola smart va declinata a seconda dell'ordine e del grado di istruzione.
Una scuola agile presuppone una nuova filosofia del lavoro fondata sulla restituzione alle persone di flessibilità e autonomia nella scelta degli spazi, degli orari e degli strumenti da utilizzare a fronte di una maggiore responsabilizzazione sui risultati.
Lo smart working dell'insegnante e dell'alunno non vuol dire soltanto lavorare da casa e utilizzare le nuove tecnologie, è un paradigma che prevede la revisione del modello organizzativo, rafforzando il concetto di collaborazione e favorendo la condivisione di spazi. Nell’ottica smart, lo spazio scolastico è quello che favorisce la creatività delle persone, genera relazioni che oltrepassano i confini materiali, stimola nuove idee e nuova produttività.

Advertisement
Advertisement

Kommentar schreiben

Advertisement
Advertisement
Advertisement