1517500962_cambiare-font-su-instagram.jpg
from the web
Advertisement
Advertisement
Social Network

Sappiamo tutto su Instagram?

Ora vi spiegheremo tutto quello che ancora non sapete su questa ormai famosa piattaforma.
Community-Beitrag von Giudizi Universali BZ03.06.2019
Bild des Benutzers Giudizi Universali BZ
Advertisement
Advertisement

Instagram è un social network che permette a chiunque di mostrarsi al mondo e fu creato nel 2010 da Systrom e Krieger, esperti informatici. L’app cresce ogni giorno di più, grazie all’aggiunta e al miglioramento di diverse funzioni che lo rendono innovativo e attraente. Chi oggi è attivo su Instagram ha la possibilità di chiamare, messaggiare, postare foto, girare video, commentare altri post, e tutto questo attraverso una piccola icona colorata sul proprio smartphone. Nel 2019 Instagram è il social network più utilizzato al mondo e non solo da giovani, come si potrebbe pensare, ma anche da persone adulte. Come tutti i social, anche questa applicazione ha degli aspetti positivi e negativi. Essa è infatti un potentissimo mezzo di comunicazione che viene utilizzato come strumento di propaganda dai giornali, dai politici e dalle attività commerciali di qualsiasi genere. Per molte persone Instagram rappresenta un vero e proprio lavoro: esistono milioni di aziende intente a collaborare con chiunque su questo social per ogni foto postata sul proprio profilo a scopo pubblicitario. Inoltre da questa piattaforma è facile prendere ispirazione: in essa ci sono moltissime “page” che trasmettono idee, coraggio e motivazione. Purtroppo però, come tutti gli altri social network, può essere anche un pericolo, se non viene utilizzato in modo appropriato. Chi crea un profilo su Instagram può essere visto da chiunque e può essere anche contattato e al giorno d’oggi questo può rappresentare un grande pericolo dato che non sappiamo realmente chi si nasconde dietro a un cellulare. Instagram ha in parte risolto questo problema inserendo delle nuove funzioni come il profilo privato, il poter bloccare una persona, lo spam e tra l’altro, con un algoritmo è in grado di bloccare le “fake news” tramite un riconoscimento speciale. Anche il bullismo è presente, sotto forma di cyberbullismo, infatti molte persone vengono offese attraverso commenti o messaggi che possono portare eventualmente al suicidio; per questo problema è stato creato un nuovo sistema di “ machine learning” che individua elementi di bullismo che vengono rimossi. Purtroppo, come mostra la Blue Whale Challenge ( sfide che le persone devono sostenere per 50 giorni tra cui l’ultima di esse è suicidarsi), non tutti utilizzano Instagram per comunicare aspetti positivi, ma molto spesso capita di trovare profili malsani, come blog pro-anoressia, che trasmettono idee pericolose, soprattutto per gli adolescenti. Si cerca di intervenire anche su questo problema, ma bisogna che sia l’utente a rendersi conto delle caratteristiche delle pagine che guarda. Se tutti cloro che utilizzano Instagram lo facessero con maturità ed intelligenza, non ci sarebbe nessun tipo di pericolo nell’usarlo.

Giulia, Gaia D., Gaia M., Letizia
(Liceo Carducci)

Advertisement

Kommentar schreiben

Kommentare

Bild des Benutzers Hermann Trebo
Hermann Trebo 03.06.2019, 21:15

Instagram - Politik - Wahlen - Wenn ich mir die neue Übergangsregierung in Österreich anschaue und deren neue fachliche Qualität - dann würde ich mir - wenn ich Österreicher wäre daß es so bleiben möge - und dies ohne neue Wahlen mit sogenannten Parteien . Und nächstens in Italien - hoffenlich das gleiche und ohne Wahlen bezw. weiter ohne Parteien !

Advertisement
Advertisement
Advertisement