Krankenhaus Bozen
Hannes Prousch
Advertisement
Advertisement
Sviluppi

Legionella, nuova disinfezione

Ospedale di Bolzano, in alcuni punti d’erogazione dell’acqua la concentrazione batterica richiede un intervento aggiuntivo. Ma la situazione è sotto controllo, dice l’Asl
Advertisement
Advertisement

Non c’è ancora conferma del cessato pericolo all’ospedale San Maurizio di Bolzano riguardo la presenza di Legionella pneumophila nell’impianto idrico della struttura. Come rivelato il 22 marzo scorso da salto.bz nella cosiddetta ala rossa del nosocomio erano state trovate alte concentrazioni del batterio. Ora nuovi controlli hanno rilevato in tutte le sedi esaminate valori nettamente migliorati, al di sotto della soglia d’allarme o negativi, ma in alcuni punti d’erogazione dell’acqua la concentrazione batterica richiede nuovamente un intervento aggiuntivo di disinfezione, cui seguiranno ulteriori controlli microbiologici, riferisce la direzione medica dell’ospedale di Bolzano. 

A marzo, una volta rinvenute tracce di Legionella nell’acqua potabile, erano stati adottati interventi termico-chimici supplementari rispetto a quanto è usualmente in atto e come previsti dalla vigente Circolare del Ministero alla Salute. Nessun caso di contaminazione era stato riscontrato.

 
Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Krankenhaus Bozen
Hannes Prousch

Kommentar schreiben

Advertisement
Advertisement
Advertisement