Werbung
Viva la natura
Arrivato alle malghe ammiro i numerosi animali come la coturnice, l'ermellino, la lepre variabile o il gipeto che vola alto e maestoso.
Werbung

Spesso mi capita di camminare nel parco naturale del Fanes-Sennes-Braies. Arrivato alle malghe ammiro finalmente i numerosi animali come la coturnice, l'ermellino, la pernice bianca, la lepre variabile o il gipeto che vola alto e maestoso. Si è vero sono solo raffigurati su un pannello di alluminio, non sono veri e forse non esistono nemmeno qui ma ci si può avvicinare ed ammirarli a pochi centimetri e non scappano. È bellissimo e immagino che una volta, forse qualche secolo fa viveveno veramente questi animali in questa terra. Forse una volta erano numerosi, forse una volta esistevano anche altre specie, forse una volta non dovevano scappare e vivere nascosti per tutto il tempo della loro vita. Forse qualcuno sta sopravvivendo me gli avvistamenti stanno diventando sempre più rari e questo non fa ben sperare.

Perché qualcuno dovrebbe avere il diritto di uccidere qualcosa che è patrimonio di tutti?

Oggi abbiamo i parchi naturali e se gli animali non ci sono li mostriamo sulle foto o nei musei. Merito anche di una caccia spietata che in questa provincia non fa distinzione tra parco naturale, natura 2000 o patrimonio Unesco. I cacciatori dal canto loro hanno preso il posto dei predatori che abbiamo estinto ed essi a loro volta proseguono con l'opera di estinzione delle specie, di quelle poche che ancora sono rimaste. Anzi rispetto ai predatori che catturavano gli animali deboli o malati, loro scelgono i capi più belli più grandi aiutati dalle autorità e da armi soffisticate. Alla faccia dei parchi naturali provinciali. 

I danni della caccia in Italia >

Basta alla caccia nei Parchi Naturali del Trentino Alto Adige/Südtirol!

image.jpg
Belli ma sempre più rari.

 

 

Werbung

Kommentare

Bild des Benutzers Mensch Ärgerdichnicht
Caro Signor Mario, io non sono cacciatore, ma ne conosco alcuni e Le assicuro che in Alto Adige nessuno specie viene oggi estinta dagli stessi. Ha delle prove per questa illazione? Lo stesso vale per il discorso dei capi più belli e grandi, su cosa basa quest'affermazione? Sul sentito dire? La caccia è un'attività lecita e per certi versi anche necessaria e di sicuro da un punto di vista etico e ambientale molto migliore dell'allevamento intensivo i cui prodotti non disturbano nessuno.
Werbung