Premio 10:26
Premio 10:26
Advertisement
Advertisement
Salto Afternoon

“per non dimenticare”

Indetto un nuovo concorso internazionale aperto a studenti fino ai 26 anni per commemorare le vittime della strage di Bologna del 2 agosto 1980 con scadenza il 25 aprile.
Von
Bild des Benutzers Elfi Reiter
Elfi Reiter07.04.2021
Advertisement

Sin dalla prima ricorrenza della terribile strage alla stazione ferroviaria di Bologna nella quale persero la vita ben 85 persone e oltre 200 furono ferite, si era puntato tutto su eventi culturali. Memorabile quella sera del 31 luglio 1981, in cui a quasi un anno di distanza dall’enorme boato nella sala d’attesa la mattina del 2 agosto 1980, alle ore 10:25, e il successivo ininterrotto risuonare stridulo delle sirene delle ambulanze in città, dalla centralissima Torre degli Asinelli risuonò nelle vie del centro la voce profonda di Carmelo Bene che recitò la sua prima Lectura Dantis per voce solista con brani dalla Divina Commedia. Quello fu soltanto uno tra tantissimi altri eventi musicali, teatrali e recital dispersi nelle strade e nelle piazze del capoluogo emiliano-romagnolo. Così ogni estate, puntualmente, assieme alla consueta manifestazione della mattina con un corteo fino alla stazione lungo la centrale via Indipendenza, la sera si svolgono eventi culturali. In anni recenti sono stati soprattutto concerti in Piazza Maggiore, con l’esecuzione dei brani vincenti del Concorso internazionale di composizione “2 Agosto” per giovani talenti indetto sin dal 1994. Altre iniziative hanno negli anni contribuito alla memoria della strage, come la graphic novel di Anna Ciammitti e Alex Boschetti (peraltro originario di Bolzano) - la prima autrice dei disegni a colori e il secondo di testi e dialoghi – ripubblicata già in varie edizioni essendo una davvero preziosa rielaborazione, oppure alcuni documentari “per non dimenticare” le storie e i dolori delle persone ferite, tra cui ricordiamo la leggendaria storia del Bus 37, con cui erano stati trasportati i morti nella camera mortuaria, perché troppi.

premio4


Ora nasce una nuova iniziativa per invitare soprattutto giovani e giovanissimi studenti europei ed extraeuropei, fino ai 26 anni, a riflettere su un progetto artistico-culturale da proporre: dalle opere d’arte, a progetti di ricerca a testi e saggi, i e le partecipanti potranno proporre il proprio contributo fino al 25 aprile 2021. Questa call è per il neonato Premio 10:26 che sin dal titolo vuole fare ripartire idealmente le lancette dell’orologio posto in alto sul lato sinistro sopra l’entrata della stazione di Bologna in Piazza delle Medaglie, ferme alle 10:25 da quel lontano 2 agosto 1980 in cui tutto saltò in aria.
Istituito dalla Fondazione Bottega Finzioni con il patrocinio dell’Associazione dei familiari delle vittime della strage della Stazione di Bologna del 2 agosto 1980 e il sostegno di Gruppo Cer Gas, Orteco e Eurotre, il Premio si pone l’obiettivo di ricordare la vita, le passioni e i sogni delle vittime di questa strage, per riallacciare simbolicamente i fili e i percorsi spezzati quel giorno e farli immaginariamente proseguire attraverso la facilitazione di percorsi di studio e ricerca.

premio3


Ecco perché è rivolto soprattutto a studenti, ma anche ad allievi e allieve di licei e altre scuole secondarie superiori. Basti ricordare che si trattò di un sabato estivo, una calda giornata con tante partenze per le vacanze e che tra le vittime non c’erano soltanto persone italiane o bolognesi, ma anche alcune che a Bologna erano in sosta intermedia tra un luogo e un altro.
L’ambito disciplinare per la prima edizione 2021 riguarda la storia dell’arte e le produzioni nell’ambito delle arti visive. Ai migliori progetti selezionati da una giuria apposita, il Premio 10:26 assegnerà una borsa di studio del valore di 3.000 euro e 10 premi in buoni da 250 euro

premio1


La Commissione di valutazione sarà composta per il corrente anno da Davide Domenici (antropologo e archeologo), Elena Pirazzoli (storica) e Francesca Tancini (storica dell’arte), e provvederà a selezionare il progetto ritenuto più originale e significativo tra tutti quelli inviati e altri dieci da sostenere con un contributo minimo. 
L’ambito disciplinare per i progetti di ricerca cambierà di anno in anno e sarà indicato da parte di Fondazione Bottega Finzioni e dell’Associazione 2 agosto 1980, che individueranno congiuntamente i membri esperti della materia selezionata per la commissione di valutazione.
I o le concorrenti (singoli o gruppi, scuole o classi, maggiorenni e minorenni) dovranno inviare il loro progetto di ricerca in formato PDF all’indirizzo info@bottegafinzioni.com entro e non oltre il 25 aprile 2021.
 La premiazione avverrà lunedì 2 agosto 2021, durante la cerimonia di commemorazione delle vittime della strage. Il luogo e l’orario della stessa verranno comunicati a tempo debito a tutti e tutte coloro che hanno partecipato. Il bando con tutti i requisiti e le modalità di partecipazione è disponibile a questo link.

premio2

 

INFORMAZIONI UTILI PREMIO 10:26
 Scadenza iscrizioni: 25 aprile 2021
Rivolto a: studenti europei ed extraeuropei fino al compimento del 26° anno di età

Die Krise hält an. Mit einem Abo unterstützen Sie unabhängigen und kritischen Journalismus und helfen mit, salto.bz langfristig zu sichern!

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement