tui_sensimar_my_arbor_2.jpg
TUI
Advertisement
Advertisement
Turismo

In vacanza dai figli

In crescita in Alto Adige gli hotel per soli adulti. Il gruppo TUI apre da aprile a Bressanone. “Aumenta la domanda, vengono anche i genitori, senza bambini”.
Advertisement
Advertisement

In vacanza senza bambini, una modalità adatta a chi proprio non ama i più piccoli oppure ai genitori che si concedono un momento di relax e pausa dalle incombenze familiari. Il settore degli hotel per soli adulti, già radicato in Alto Adige, si sta sviluppando e registra gli investimenti di operatori internazionali come TUI, uno dei giganti del settore turismo e viaggi. Fra le 12 nuove strutture pianificate dalla compagnia per quest’anno figura il “Sensimar My arbor” di Bressanone, che aprirà da aprile.

Per noi è fondamentale offrire ad ogni ospite un’esperienza di vacanza che è adatta ai propri bisogni e desideri individuali. Vediamo un aumento della domanda per hotel riservati agli adulti.

Il gruppo si sta espandendo con l’apertura nel 2019 di 15 nuove strutture nella zona del Mediterraneo, in Egitto, Grecia, Croazia, Portogallo, Spagna, Tunisia, Turchia, Cipro e naturalmente Italia. Dodici sono gli hotel “Sensimar”, per adulti, e tre i “Family life”, pensati per le famiglie. In questo modo, l’offerta complessiva di TUI supera i 100 alberghi in 16 Paesi.

 

tui_sensimar_my_arbor_.jpg
L’hotel St. Andrä a Bressanone, 104 stanze realizzate in legno, “non è una nuova costruzione, ma un albergo esistente riposizionato”, precisa la compagnia di viaggi e vacanze attiva in Europa e nel mondo

 

Nel caso italiano, la struttura prescelta è l’hotel St. Andrä a Bressanone, “non una nuova costruzione - precisa la compagnia -, ma un albergo esistente riposizionato”. “Sarà la prima struttura TUI Sensimar in uno stile boutique hotel e il suo design in legno creerà una connessione con la natura circostante. Inoltre, sarà il primo albergo Tui Sensimar ad essere situato in montagna”.

L’hotel di Bressanone sarà la prima struttura TUI Sensimar in stile boutique hotel e il suo design in legno creerà una connessione con la natura circostante. Inoltre, sarà il nostro primo albergo in montagna

Il tour operator scommette sulla branca del turismo child-free. “Vediamo un aumento - spiegano a salto.bz - della domanda per hotel per soli adulti. Per noi è fondamentale offrire ad ogni ospite un’esperienza di vacanza che è adatta ai propri bisogni e desideri individuali. Infatti, abbiamo creato specifici brand di hotel per intercettare diversi target. Accanto al segmento adults-only abbiamo una vasta scelta per famiglie, come TUI Family life o resort con un chiaro focus familiare”.

Nel corso del 2019 avremo 61 alberghi di questo tipo nel mondo. Il brand registra un’elevata occupazione delle camere e intercetta una soddisfazione dell’ospite sopra la media. Molti ospiti hanno figli, ma non vedono l’ora di rilassarsi e passare un po’ di tempo in una vacanza con il proprio partner

Il primo albergo per adulti TUI Sensimar, aggiunge l’azienda, è stato aperto nel 2008. “Nel 2019 - conclude - cresceremo fino ad averne 61 nel mondo. Il brand registra un’elevata occupazione delle camere e intercetta una soddisfazione dell’ospite sopra la media. Riceviamo feedback molto positivi dai clienti, che non sono comunque solo ospiti senza bambini. Molti ospiti hanno figli, ma non vedono l’ora di rilassarsi e passare un po’ di tempo in una vacanza con il proprio partner”. Lasciando insomma i figli a casa.

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Infinity pool
Gestalten
Turismo estivo
USP
I dati Astat

Tirolo batte Sudtirolo

Kommentar schreiben

Advertisement
Advertisement
Advertisement