Werbung
Immigrazione

Le fake news bolzanine

Siamo la provincia più ricca d'Italia. Anche per gli immigrati.
Werbung
 
“La città di Bolzano non è abbastanza ospitale con gli immigrati”. Fake news, non credeteci.
Nel raggio di mille passi da casa mia (piccolo quartiere periferico) incontro:
– una struttura convenzionata, destinata a “superare l’emergenza abitativa”;
– una struttura convenzionata per “l’accoglienza temporanea di profughi”;
– una casa deell’Ospitalità per “senza dimora”;
– un centro di “prima e seconda accoglienza per stranieri”;
– una micro-area assegnata ud una”comunità di cittadini Sinti”
– una casa-albergo per immigrati;
– una casa-albergo destinata alla “ospitalità temporanea di lavoratori e lavoratrici”
Tutti gli edifici sono in ottimo stato di manutenzione, finanziati direttamente o indirettamente dall’Ente Pubblico Locale.
Si potrebbe e si dovrebbe fare di più e meglio? Può darsi, Finanza Pubblica e contribuenti permettendo.
Ma intanto risparmiateci l’accusa di città poco ospitale: Bolzano accoglie, eccome!,ed io ne sono orgoglioso.
(www.albertostenico.it)
Werbung

Kommentare

Bild des Benutzers Max Benedikter

Caro Alberto,
l'unica deduzione dal tuo scritto è che il quartiere di Aslago e quello dei Piani sono quartieri solidari. Ma Bolzano, no.
Purtroppo la cittá soffre ed arranca, per una politica sociale sui profughi scellerata. Ma mi dispiace, Caramaschi e Repetto dovrebbero intervenire per migliorare la pace sociale, che si sta deteriorando. Questo e solo questo sarebbe politicamente sufficiente per intervenire, ma sulla questione profughi tutte le istituzioni fanno lo scarica barile. Europa-staati nazionali, Austria-Italia (Aurstia-Sudtirolo), Provincia-Comune (piccoli comuni-Bolzano). E' sempre colpa di qualcun altro...

Werbung

Meistkommentiert

Mach mit!

Registrieren oder Anmelden