social park Mignone Vke Oltrisarco Bolzano
Comune Bz
Advertisement
Advertisement
Il progetto

Ecco il social park

Oltrisarco, attività fino a ottobre per animare i parchi Mignone e Rosenbach. Assieme 12 associazioni: “Sviluppiamo la socialità negli spazi verdi, contro l’isolamento”.
Advertisement
Advertisement

Dodici associazioni, a cui si aggiungono Comune, circoscrizione e Azienda per i servizi sociali. Tutti impegnati in un programma di attività per tutte le generazioni. I promotori del progetto Socialpark Mignone-Rosenbach ad Oltrisarco hanno presentato l’iniziativa pensata per rispondere in maniera più efficace ed adeguata ai nuovi bisogni dei cittadini del rione. 

 

Spazi aperti, per conoscersi

 

Il programma prevede attività nello spazio verde nel corso della bella stagione, fino a ottobre. Coordinato dall’associazione Vke, Socialpark è promosso dal Comune di Bolzano, attraverso l’assessorato alle politiche sociali, e vede la collaborazione della fitta rete di associazioni del quartiere.

 

Mignone social park Bolzano Oltrisarco
Luoghi da vivere: il parco Mignone a Bolzano, nel quartiere di Oltrisarco-Aslago, interessato dal progetto Socialpark. Foto: Comune Bz

 

Un territorio, quello di Oltrisarco-Aslago-Maso della Pieve, che si sviluppa su una lunga striscia al di là del fiume Isarco a Bolzano e ospita da anni culture ed etnie diverse che si incontrano in occasioni ormai consolidate nel tempo come il carnevale e il periodo estivo. Occasioni che vengono promosse annualmente da “Oltricherete”, l’insieme formato da associazioni, Comune, circoscrizione e distretto sociale. Questa particolarità territoriale - è l’analisi condivisa da associazioni e amministrazione - offre sia spunti di aggregazione, che purtroppo di divisione ed isolamento.

La collocazione territoriale di Oltrisarco offre spunti di aggregazione, ma porta anche divisione e isolamento. Il progetto mira quindi a rendere vivi i parchi, utilizzandoli per creare reti di socializzazione

Ci sono poi i parchi: luoghi che, così divisi tra loro, non offrono una buona interazione tra associazioni e cittadini del quartiere. Dunque non svolgono il ruolo che dovrebbero avere. Ecco quindi l’obiettivo del progetto: rendere vivi e vissuti gli spazi verdi creando reti di socializzazione.

 

social park Mignone Bolzano parco Oltrisarco
Verde a Oltrisarco: il quartiere che si dilunga fino a Maso della Pieve soffre la separazione dal centro data dal fiume Isarco. Ma il programma condiviso punta a far vivere il territorio. Foto: Comune Bz

 

Riqualificare assieme

 

II progetto mira infatti a riqualificare il patrimonio di verde pubblico locale, in particolare i parchi Mignone e Rosenbach, valorizzando maggiormente e in modo costante le attività all’interno del parco, delle associazioni, enti e cooperative coinvolte. In una calendarizzazione comune e condivisa con un “filo rosso” che leghi tutte le attività in un grande progetto.

I soggetti coinvolti nel programma (15 in totale, fra cui 12 associazioni) sono oltre a Comune e Vke circoscrizione Oltrisarco-Aslago, ASSE, Bunker, Club La Ruga, Girotondo, YounglnSide, Officine Vispa, Jappalante, Centro coscienza, Banca del tempo, Assb distretto Oltrisarco, Jokkere endhang, Santa Geltrude Street.

 
Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

piazza bersaglio bolzano
Area Architetti
Casanova Kaiserau
Salto.bz
bar Romagnolo, piazza Matteotti, Bolzano, Europa, Novacella
Salto.bz

Kommentar schreiben

Advertisement
Advertisement
Advertisement