stavoltovoto
Ufficio di informazione in Italia del Parlamento europeo
Advertisement
Advertisement
salto.europe

Stavoltavoto diventa InsiemePerEu

L’affluenza alle Europee del 26 maggio 2019 in Italia non è stata entusiasmante, ma c’è una comunità di attivisti e volontari da valorizzare.
Advertisement
Advertisement
Dal 2 al 4 luglio a Strasburgo si terrà la prima riunione plenaria dell’ottava legislatura del Parlamento europeo. In questi giorni sono in discussione gli incarichi all’interno dei gruppi e le posizioni di prestigio nelle istituzioni europee. Discussioni che andranno certamente avanti anche in un interessante autunno europeo, visto che la Commissione Juncker e la Presidenza Bce di Mario Draghi scadono il 31 ottobre, che è anche la prossima data della Brexit. Ed in mezzo ci saranno elezioni in Austria e chissà cosa succederà anche in Italia.
 
Tornando intanto a domenica 26 maggio non si può dire che l’affluenza a livello italiano sia stata entusiasmante: probabilmente c’è anche una stanchezza dell’elettorato dovuta al fatto che sia la terza elezione del “ciclo” 18-20 (nazionali in primavera 18, provinciali nell’autunno 18, europee a maggio 19, comunali a maggio 20). La campagna www.thistimeimvoting.eu (declinata poi nelle varie lingue fra #stavoltavoto, #diesmalwaehleich e addirittura in dialetto sudtirolese), lanciata dal Parlamento europeo in tutti i Paesi dell’Unione per prevenire il rischio astensionismo ha avuto però effetti positivi guardandolo nell’ottica comunitaria.
 
Questo lo storico dell’affluenza

1994: UE 56.67%   ITALIA 73.60%
1999: UE 49.51%   ITALIA 69.76%
2004: UE 45.47%   ITALIA 71.72%
2009: UE 42.97%   ITALIA 66.47%
2014: UE 42.61%   ITALIA 57.22%
2019: UE 50.99%   ITALIA + estero 54.50% (solo ITALIA 56.09%)

 

Stavoltavoto diventa Insiemeper.eu

 
La mobilitazione dell’istituzione è stata però notevole e porterà con sé una interessante comunità, quella degli iscritti a #stavoltavoto, attivatori culturali che potranno portare avanti iniziative legate all’Europa anche nel corso della legislatura 2019-2024. Il sito www.stavoltavoto.eu è diventato www.insiemeper.eu e gli iscritti/attivisti in Italia sono 28.919. In Europa si sono superati i 325mila iscritti ed è la Germania il Paese europeo che più ha mobilitato persone per realizzare eventi legati all’Unione Europea.
 
In Italia ci sono uffici di rappresentanza della Commissione e del Parlamento a Milano e Roma. La Commissione ha promosso con #Uealgiro una campagna di sensibilizzazione sui progetti realizzati con i fondi europei in tutte le località toccate dal Giro d’Italia.

 

Il Parlamento, con i suoi addetti alla comunicazione Alberto D’Argenzio, Maurizio Molinari e Valentina Parasecolo, si è fatto il “mazzo” con #stavoltavoto, cercando di catturare attivisti, volontari, testimonial.
Milano e Roma sono anche i due centri nazionali nei quali si può partecipare alle selezioni per lavorare nelle istituzioni europee.
 
Milano è il centro di riferimento per le circoscrizioni del Nordest (Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna) e del Nordovest (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia) ed è stata la prima città in Europa per numero di attivisti e volontari, iscritti che hanno fatto a loro volta iscrivere altre persone e/o hanno organizzato attività per incoraggiare l’affluenza.

 

Anche l’Europa cerca la viralità

 
Sul piano della comunicazione si è cercato anche di provare ad arrivare a catturare attenzione con video virali. Lo “spot” per il voto Choose your future ha superato le 34milioni di visualizzazioni su Youtube, l’Europa neomelodica di Lorenzo Baglioni (Uè) ha fatto 200mila click su Youtube e oltre 500mila su Fb. “Il sostituto elettorale” è andato oltre le 13mila visualizzazioni. Alla campagna ha aderito infine anche la rapper Myss Keta ed un suo post ha avuto oltre 10mila interazioni. La fascia degli universitari verrebbe però agevolata solo con l’introduzione del voto per corrispondenza, perché quanti studenti fuori sede possono permettersi di tornare a casa solo per votare?

 

Europa non solo per tecnocrati

 
All’Europa si addossano un sacco di critiche, più o meno giuste. Ma la “faccia” in questa campagna elettorale, per spingere alla partecipazione, ce l’hanno messa in molti vip. Partendo dallo sport la ginnasta Vanessa Ferrari, la capitana della nazionale di calcio Sara Gama, l’ex centrocampista della Juve Claudio Marchisio, il pallavolista Luigi Mastrangelo, la saltatrice in lungo Fiona May, il nuotatore Massimiliano Rosolino, la pallanuotista Chiara Tabani, il presidente dell’Associazione italiana calciatori Damiano Tommasi.
 
Questa la lista delle persone più o meno note che si sono impegnate come testimonial per l’Europa:

Lorenzo Baglioni - Cantante; Zaira Beretta - Gallerista; Ludovica Bizzaglia – Attrice; Andrea Bocelli – Cantante; Fabio Bogo – Vice direttore Repubblica; Diego Bongiovanni – Chef ; Chiara Bordi - Modella; Ezio Bosso - Compositore; Arturo Brachetti - Trasformista; Giorgio Carpinteri - fumettista; Federica Carta – Cantante; Marco Cartasegna - Influencer; Casa Surace - Attori; Nino Cerruti - Stilista; Samantha Cristoforetti - Astronauta; Davide Dattoli - Imprenditore; Ferruccio De Bortoli - Editorialista Corriere della Sera; Giuseppe De Tomaso – Direttore Gazzetta     Mezzogiorno; Gianni Del Vecchio – Vice direttore Huffington Post; Ex-Otago - musicisti; Vanessa Ferrari - Campionessa mondiale di ginnastica; Elio Franzini - Rettore Università degli Studi di Milano; Massimo Frezzotti – Glaciologo; Sara Gama - Calciatrice; Gatto Morto - Gatto influencer;  Gigi e Ross - Comici;  Cristiano Godano (Marlene Kuntz) - Cantante; Monica Guerritore - attrice; Himorta - Cosplayer; Germano Lanzoni – Attore;  Claudio Marchisio - Calciatore; Marco Marfella – Influencer; Luigi Mastrangelo - Pallavolista; Fiona May - Campionessa olimpica; Cristina Messa – Rettore Uni Bicocca; Cristiano Militello - Comico; Maurizio Molinari - Direttore La Stampa; Myss Keta – Cantante; Negrita - Musicisti; Giuseppina Paterniti  - Direttrice Tg3; Nicola Piovani - Compositore; Roberto Pischiutta, Pivio-compositore;  Saverio Raimondo - Stand-up comedian; Massimiliano Rosolino - Campione olimpico; Alessio Rossi – Presidente Giovani Imprenditori Confindustria; Guglielmo Scilla - Youtuber; Barbara Serra- giornalista Al Jazeera; Stash (The Kolors) - Cantante; Subsonica - Musicisti; Chiara Tabani - Pallanuotista; Felice Tagliaferri-scultore non vedente; Fabio Tamburini – Direttore Sole24Ore; Damiano Tommasi - Calciatore, presidente AIC; The Jackal - YouTuber; Sofia Viscardi – Influencer; Barbie Xanax - Influencer; Roberto Zaccaria - ex presidente Rai.

 

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Damiano Tommasi UltimoUomo
www.ultimouomo.com


Die Welt / AFB

Wir und unsere Nachbarn

A bissel europäischer Geist

Robert Menasse oggi al Capitol 2

Per un'Europa post-nazionale

Kommentar schreiben

Advertisement
Advertisement
Advertisement