Advertisement
Advertisement
Democrazia Diretta

Il referendum amministrativo

Il referendum amministrativo sulle delibere di Giunta è previsto dalla proposta di legge presentata. Anche questo articolo è ostacolato dai consiglieri SVP
Community-Beitrag von Argante Brancalion13.07.2018
Bild des Benutzers Argante Brancalion
Advertisement
Advertisement

Nel nuovo progetto di legge sulla Democrazia Diretta in discussione in consiglio provinciale alla fine di luglio, sarebbe previsto tra molto altro il referendum amministrativo per le delibere di Giunta. Sui grandi progetti decide la Giunta come atto amministrativo. Il finanziamento dell'aeroporto era uno di questi. La SVP aveva promesso nella nuova legge questo tipo di referendum, ora ci sta ripensando. Su questa decisione, il peso del risultato referendario sul finanziamento dell'aeroporto, è palese. I consiglieri di maggioranza non si sono resi conto della fortuna che avrebbero avuto. Il referendum ha evitato loro di finanziare con denaro pubblico un aeroporto ritenuto dalla grande maggioranza dei cittadini inutile, in un momento di tagli drastici al welfare. Le conseguenze ai fini elettorali sarebbero state pagate in gran parte dal gruppo consigliare SVP. A ben vedere i buoni frutti della vicenda saranno raccolti in primis dalla SVP che ha coraggiosamente dato l'ultima parola ai propri cittadini.

Se la Giunta provinciale è convinta della bontà delle proprie decisioni e che la maggioranza dei cittadini le condividono, allora non ha da temere la possibilità di poter utilizzare lo strumento referendario, anche rispetto ad atti amministrativi. Sarebbe uno strumento utilizzato di rado e solo su delibere di grande impatto sul futuro della provincia. Sull'altro lato si legge la paura che tali referendum blocchino le attività si Giunta. Tale paura è reale solo se le delibere di Giunta costringerebbero i cittadini ad impugnarle. Tale evenienza si verifica allorché il lavoro di Giunta venga valutato come pessimo e costringe gli amministratori a rendere ragione pubblica del loro operato. Con il referendum amministrativo la Giunta provinciale è indotta ad  impegnarsi a favore di un'amministrazione vicina ai cittadini, tesa al risparmio e all'efficienza, a favore di ciò che serve ai cittadini e contro un sistema clientelare. La Democrazia Diretta con i suoi strumenti serve ad evitare le devianze del sistema quando diventa esercizio di potere.

Argante Brancalion

Advertisement

Kommentar schreiben

Advertisement
Advertisement
Advertisement