Coronavirus, Covid
Pixabay
Advertisement
Advertisement
Sanità

Covid, impennata di contagi

40 infezioni registrate in Alto Adige e 9 in Trentino. Aumentano anche i ricoveri in ospedale. L’Oms: “Record di casi nel mondo”.
Von
Bild des Benutzers Sarah Franzosini
Sarah Franzosini14.09.2020
Advertisement

Torna a salire il numero dei contagi da coronavirus in Alto Adige. Sono 40 - su 1.273 tamponi effettuati - quelli registrati ieri (13 settembre), e 15 riguardano i lavoratori stagionali, in particolare romeni e bulgari. Altri 6 sono stretti contatti di chi è già risultato positivo nel salumificio Senfter a Chiusa. Ci sono nuove infezioni locali, inclusi contatti stretti con casi locali già noti, nonché diversi positivi dopo i rientri dall’estero. 9 invece sono i nuovi casi positivi al Covid-19 in Trentino su 1166 tamponi analizzati.
A preoccupare è anche l’aumento dei ricoveri in ospedale passati, in provincia di Bolzano, dagli 8 di venerdì ai 13 di sabato ai 15 di ieri. Un paziente è ricoverato nel reparto di terapia intensiva.
L’Asl rinnova le sue raccomandazioni: disinfettarsi le mani, mantenere le distanze, mettere la mascherina quando ci si avvicina a meno di un metro da altre persone.

L’incremento dei contagi si registra anche a livello globale: secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) sono 307.930 i nuovi casi di Covid-19 nel mondo nelle ultime 24 ore. Si tratta del numero di contagi più alto registrato in un solo giorno dall’inizio della pandemia. Il record precedente risale al 6 settembre, quando erano stati riportati 306.857 casi.

 

Der Lockdown ist vorüber. Die Krise ist es nicht. Mit einem salto-Abo unterstützen Sie unabhängigen und kritischen Journalismus und helfen mit, salto.bz langfristig zu sichern!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Coronavirus
upi
Coronavirus

Focolaio a Chiusa

Advertisement

Kommentar schreiben

Advertisement
Advertisement
Advertisement