bild_ct.jpg
Privat
Advertisement
Advertisement
Salto Weekend

non ho ragione / ho fantasia

Claudia Raudha Tröbinger: “Qui si tratta semplicemente di post pubblicati su fb fra il 2013 e il 2014. Mi capita di salvarne qualcheduno dall’oblio e di raccoglierli”.
Advertisement
Advertisement

29012013

Foto che non ho fatto:

Giorno. Interno autobus, linea Merano-Bolzano. C'e abbastanza gente. Sale un
militare in tuta mimetica, sul braccio una bambina esile di forse neanche due
anni con le calze di lana grigie, probabilmente una gonnellina, la giacca color
viola e uno zainetto rosa con immagini della barbie. Prende posto e stanno
tranquilli, in silenzio per tutto il tempo prima che mi toccasse scendere.
 

oooooo


Sull'autobus dialogo con quasi ottantenne che mezza vita fa si è spostata qui (a
Bolzano). Indovino da una leggera cadenza che e rumena, glielo dico e le dico
anche che la riconosco, la cadenza, perché conosco una famiglia rumena. Lei:

- Me la saluti, anche se non li conosco. Mi manca molto, la Romania, mi manca
tutto: le persone, gli uccelli, le strade, i fiori, anche gli zingari, anche i sassi.
Quando vedo una macchina rumena parcheggiata per strada aspetto che
arrivino i proprietari per parlare con loro.

 

oooooooo

 

Ha una voce bella ed è l'unica che a Merano cammina cantando. Oggi porta un
costume tirolese ed e contenta di vedermi:

- Tu che ministero vuoi?

- L'educazione.

- E poi?

- La cultura.

- Ok.

- Mi basta un mandato di vent'anni.

- Ma cosa vent'anni? per sempre!

- Finché muoio, va bene.

- Ma non si muore +, è per sempre!

Per un attimo sento nella pancia la felicita e non è per l'idea di vivere
eternamente. Ma invece della cultura dovevo chiedere i trasporti.

030413

 

ooooooo


La mia segretaria, Claufrau Tröbinger, è molto diligente e motivata,
la mia rappresentante, Cla Tröbinger, pure. Lo staff al completo si sta
prendendo cura del promettente prodotto consegnatoci dalla nostra mente
creativa, Claudia Lazoppa Tröbinger.                Grazie al cielo anche
l'amministratrice delle finanze, Cla Tröbsi, è tranquilla.
Da non dimenticare la nostra fattorina ecosostenibile Claude Belhà Tröbinger.
È bello lavorare in un ambiente competente, sereno, di reciproca fiducia e
simpatia, unendo le forze per uno scopo in cui ci si crede.

100413

 

ooooooooo

 

Al lavoro (in biblioteca):
vocina esilissima:
- Buongiorno
- Ciao!
- Lei ieri mi ha fatto vedere un libro...
- Si? [pensavo di esserle sembrata invadente]
- Dov'è? :o)))

030513

 

ooooo

 

Hanno scoperto che il rondone maggiore (Alpensegler) sta in aria 200 giorni
(sette mesi) senza interruzione. Non sanno ancora come faccia a dormire. lo
penso che faccia come l'albatros che sale in alto e poi scende planando in
enormi cerchi, mettendoci ore e appunto dormendo.

13 10 13

 

ooo

 

dopo avergli fatto mangiare un bel piatto di linguine + zola + troppo
abbondante burro + grano + cubetti minuscoli dell'ultimo pomodoro, del
giardino del vicino, maturato in casa dico a mio padre:
- un po' pesantina, no?
lui:
- no, buona. ce n'è ancora?
#stomacocrucco

211113

 

ooooooooo

 

internazionale:
vuoi leggere un articolo su una rotta migratoria africana che punta su melilla in
spagna invece che su lampedusa e appena apertolo lo sovrappone una
pubblicita imponedosi per qualche lungo secondo: è della lufthansa.

211113

 

ooooo

 

un uomo, napoletano con la faccia da argentino, trapiantato a bolzano, si
iscrive in un coro e al primo incontro si presenta con qualcuno degli altri
membri. una gli fa:
- piacere di conoscerti
- guarda che abitiamo nello stesso palazzo, abbiamo le stesse scale.
- ci sarai da poco.
- ti saluto da quattro anni.
chiede quella a cui lo racconta:
- ma come fai a continuare a salutare una persona che non ti saluta? per
quattro anni? che mangi al mattino?
- mangio poco.
- ecco, forse è quello.
- sono vegetariano.

061213

 

ooooo

 

Lavoro in una biblioteca specializzata nell'insegnamento e apprendimento delle
lingue. Fra le altre cose mi fanno mettere il naso abbastanza nel reparto arabo.
Curioso nel profilo dell'utente che ha in prestito un buon corso di
autoapprendimento. Oltre a quello ha preso un libro di grammatica araba, uno
sull'alfabeto sempre arabo e vari film che trattano la tematica. La sua e-mail è:
sindbadilmarinaio@qualcosa...

210114

 

oooooooo


non ho ragione
ho fantasia

22 01 14

 

ooooooo

 

To the stars between the moviestars between my fbpeople:
In how many films where you where as the positive main charakter you used a
bicyle instead of a car, my dear?
In none?
You would like and they don't let you?
And you do feel of any importance?

10-03-14

 

oooooo

 

immagine di donna molto anziana, con la gobba, un esgiuo chignon di capelli
bianchi, esile, sguardo intelligente, viso fine, capotto che arriva a metà
polpaccio, scarpe basse
chi è?
la vecchia che vedete portare il pane ai piccioni? una profuga? io fra 40 anni?
è swetlana geier, la donna che nei suoi ultimi 20 anni ha ritradotto cinque
volumi di dostojewskij, "i cinque elefanti", al tedesco, la sua seconda lingua.
(emigrata a vent'anni dalla ucraina e riuscita a passare la sua madrelingua
anche ai suoi nipoti e probabilmente pure ai pronipoti)
film: die frau mit den fünf elefanten (la donna con i cinque elefanti)
di vadim jendreyko

morta nel 2010 scriveva a mano. aveva un aiutante + o - coetanea che glielo
batteva a macchina (non al pc) e un'altra persona che le leggeva le sue
traduzioni ad alta voce questionando nel caso ogni parola.

150614

 

ooooo

 

video

esterno giorno, sereno

grandangolo: terrazzo verde chiuso a occhi esterni; gelsomino che copre metri
quadri di un muro, su quello di fronte un'edera, rose (non in fiore), un piccolo
girasole messo malissimo, menta, fragole, cetrioli, orchidee (non in fiore),
piante varie; un'insegna gialla a freccia con scritta in nero: ZIMMER HAUS CARLI
(stanze casa Carli), una grande damigiana di vetro verde, appeso in alto un
vecchio collare da tiro da cavallo;

due sedie identiche poste una di fronte all'altra a distanza di ca. 30cm

tutto all'ombra

grandangolo: muro con edera che lo copre

zoom verso dettaglio: fra l'edera, ad un'altezza di oltre due metri, sotto il tetto,
quasi al buio, un* merl* che cova

controcampo (cc) o quasi:

dettaglio occhi: scuri, ciglia (né folte né lunghe) e sopracciglia (curate) nere,
senza trucco; tranquilli, concentrati, leggermente sporgenti, fra il giovane e il
vecchio

pp (primo piano) mani: unghie ovali leggermente a punta corte e curate senza
smalto anzi no, per chi ha occhi d'aquila ci sono tracce di uno smalto
trasparente, pelle olivastra che ha preso pochissimo sole, da persona che le usa
soprattutto al pc; sull'anulare destro un anello tatuato, nero; idem fra il giovane e il
vecchio; delle maniche leggere bianche arrivano qualche cm oltre i
polsi; rammendano un qualcosa che sembra di cotone bianco, l'ago è molto
piccolo

pp piedi: nudi, appoggiati alla sedia, stesso colore delle mani, unghie curate,
non smalto; accanto a loro sulla sedia un libro con la copertina verde scura, non
si vedono scritte, molto usato; quello che sembrerebbe un'agenda piccolina,
con una foto in b/n e la scritta Merano/Meran; una penna rossa
le inquadrature sempre fisse, durano ca. un minuto e passano da un dettaglio
all'altro, a ripetizione, lasciando via dopo la prima tutti i grandangoli


prima rammenda qualcosa di bianco e poi una maglietta blu scura.

 

audio (fuoricampo e non): qualche macchina lontana che passa, campane da
chiesa lontane, un'ape, un suono come quello che fanno le rondini; anche il /la
merl* si fa sentire sommessamente

durata: quanto ci mette a rammendare, ca. 1/2 ora

titolo: compagnia

 

220614

 

oooooooooo

 

in paradiso
dove abita il tempo
mi piacerebbe proprio fare un corso di ikebana

gedicht.jpg


19 11 14

oooo

attraverso la prostituzione

il capitale

permette alle persone

di sfruttare certi lati inerenti alle relazioni umane

senza che queste siano in grado di istaurarne


e con ciò

in sintesi

(togliende qualche forte incentivo)

le allontana dall'imparare come si fa

 

peccato

201114 postal

 

ooooo

Claudia Raudha Tröbinger
 operaia dell’espressione
rappresentante iconoparca dell’Arte Poverissima
(il mio materiale preferito: le parole)

bild_ct.jpg
Foto: Privat



Geboren in Südtirol zu Beginn der Siebziger. Habe mich nach der Matura in gänzlich italienischen Städten aufgehalten und schreibe seither in Italienisch, aber nicht ausschließlich und auch nicht unbedingt für immer. Diplomiert an der Kunstakademie. Nomadin, die Autos auch nicht geschenkt akzeptiert. Hatte das Glück, ein paar Jahre in arabischen Ländern zu leben, später einige in einem der seltenen, die nicht von fb erreicht werden. Zurzeit wohne ich in einer Art Nonnenzelle, mit Blick auf die Texelgruppe und Schloss Tirol,
 nicht ohne PC, zwei Handies und Fön.
Habe einen Hang zu mehrsprachigen (it./dt. oder it./arab.) Büchern und zu solchen, für die es leider keine andere Bezeichnung als Künstlerbücher gibt.

Advertisement

Kommentar schreiben

Advertisement
Advertisement
Advertisement