Tram a Bolzano
Sconosciuto
Advertisement
Advertisement
Tram e natura umana

Tram e natura umana

L’imminente consultazione referendaria mi ha permesso di classificare i votanti in alcune tipologie.
Community-Beitrag von Francesco Festa24.11.2019
Bild des Benutzers Francesco Festa
Advertisement
Advertisement
L’imminente consultazione referendaria mi ha permesso di classificare i votanti in alcune tipologie.
 
Il Tecnico Il “Tecnico” è colui che si sente in dovere di dire la propria la quale, in ragione del tempo investito negli studi e nella pratica tecnica e scientifica, ritiene sia l’unica opinione sensata. Egli è consapevole che di fronte ad un problema la tecnica offre un ventaglio di soluzioni praticabili, tuttavia vive nella convinzione che una ed una sola di queste sia quella Razionale, con la “R” maiuscola. Per individuare la quale è sufficiente convocare al tavolo più Tecnici e vedrete che, dall’educato confronto che ne seguirà, essa sgorgherà in maniera naturale, come l’acqua dalla sorgente. Di fronte all’evidente diversità di soluzioni tecniche esistenti, la sua risposta è che “gli altri non capiscono nulla di tecnica”, trascurando del tutto il suo ruolo di “altro tecnico” per gli altri ...
Il fisico Sir William Thompson, più noto come Lord Kelvin, nonostante i suoi molti contributi alla fisica, è oggi tristemente noto per la sua celebre autorevole previsione “Macchine volanti più pesanti dell’aria non potranno mai essere realizzate”, della quale – per fortuna – i fratelli Wright dovevano essere all’oscuro.
 
L’economista L’”Economista” è colui che guarda al problema esclusivamente sotto il profilo economico. Egli non vuole sapere di tecnica, alla quale guarda anche con un po’ di disprezzo, ma si limita a chiedere costi e ricavi per identificare la soluzione che ottimizza qualche indicatore che pronuncerà con aria di mistero, come IRR o VAN. A differenza del tecnico infatti, dai propri studi ha imparato l’importanza del ruolo della psicologia nel processo decisionale, di conseguenza pone in atto alcuni trucchi del mestiere, tra i quali utilizzare termini inglesi, quali “payback period”, “Sensitivity analysis” e i summenzionati acronimi dal sapore vagamente esoterico.
Il suo vero coup de théâtre sono però gli scenari: se ne preparano tre, di cui uno subito eliminato (nella vulgata “cassato”) perchè ritenuto improponibile. Gli altri due si presentano come simili, istillando tuttavia sapientemente piccoli dubbi e domande in maniera che colui che prende la decisione abbia l’impressione che questa sia stata presa grazie alla propria illuminata sapienza che quei dubbi ha saputo sciogliere.
Nella pratica, tutti sanno che le valutazioni degli investimenti sono come la pelle di un noto organo maschile e possono essere manipolate ad arte per ottenere qualsiasi risultato: la recente analisi costi-benefici della TAV docet.
 
L’ideologista L’”Ideologista” parte dalla domanda: “la soluzione proposta è di destra o di sinistra?”, quindi sceglie in base alle proprie convinzioni politiche, il più delle volte in contrasto non solo con i suoi comportamenti , ma soprattutto contro i suoi interessi.
Nella fattispecie del tram, la risposta alla sua domanda è apparentemente facile: dal momento che il tram è un mezzo di trasporto collettivo e popolare, esso dovrebbe classificarsi come “di sinistra”, fatto salvo che non lo si voglia inquadrare nella cosiddetta “destra sociale”. Tuttavia egli non si avventura in analisi così complicate e per rispondere alla summenzionata domanda utilizza un’euristica molto efficace: la proposta è di destra (sinistra) se è stata formulata da un partito di destra (sinistra). Che poi la sinistra italiana abbia promulgato spesso leggi manifestamente di destra è del tutto ininfluente, egli continuerà a votarla imperterrito.
 
L’individualista L’”individualista” è l’orrendo soggetto che, incurante di qualsiasi considerazione di altra natura, si limita a scegliere in base al proprio ritorno, di solito immediato, raramente misurato sul lungo periodo. Una sua possibile valutazione potrebbe essere quindi “Ho appena comprato ... cosa me faccio del tram?”, dove al posto dei puntini di sospensione potete mettere “SUV da 50.000 €”, “bicicletta da 1.500 €”, “Scarpe da corsa da 50 €”, ecc.
 
Orbene, vi sembrerà strano, ma tra i tipi sopra identificati, solo l’individualista incontra il mio favore. Egli infatti, rinunciando a priori a qualsiasi valutazione che tanto non sarebbe in grado di fare o, peggio ancora, poggiata su assunzioni del tutto prive di senso, guarda al suo mero tornaconto e, così facendo, ci dice l’unica informazione di cui abbiamo veramente bisogno: se è disponibile a spendere i propri soldi per acquistare il biglietto del tram. In termini astratti, ci informa se il tram rappresenta per lui un valore o meno. E meglio sarebbe se il quesito referendario fosse: “Nell’eventualità che esistesse un tram, sareste disposti a rinunciare ad un altro mezzo di trasporto per spendere il vostro denaro nell’acquisto di un biglietto del tram?”.
 
In questo spirito, tenuto conto che il tram avrà una fermata vicino a casa mia, ho un difetto alla vista ed è ragionevole che tra dieci anni non mi rinnoveranno la patente, presto raggiungerò l’età grazie alla quale sarò esentato dal pagamento del biglietto, esenzione che già si applica al mio figlio disabile, cosicché appena sarò in pensione potremo andare a passeggiare tutti i giorni lungo il Talvera o il Passirio gratuitamente (da Ponte Adige posso prendere la SAD fino a Merano, anche qui senza pagare), domani voterò “SI”.
E voi, tra quale dei tipi di sopra vi identificate? (Consiglio:non vi prendete troppo sul serio nel rispondere ...)

Advertisement

Kommentar schreiben

Kommentare

Bild des Benutzers Sepp Bacher
Sepp Bacher 24.11.2019, 07:49

Interessante Analyse Francesco Festa, aber ich denke, es muss auch noch einen fünften Typ geben, zu dem ich - und noch mehrere andere - sich rechnen, der umfassend und die vier Typen-übergreifend denkt und überlegt. Und dieser denkt und argumentiert, welche Lösung ist für uns alle (von jung bis alt und gebrechlich) auf die Dauer und die Stadtentwicklung mitberücksichtigend, die Sinnvollste!

Advertisement
Advertisement
Advertisement