Vika Strawberrika via Unsplash
Vika Strawberrika via Unsplash
Advertisement
Advertisement
start europe up

Voiseed: il doppiatore è un computer

La startup milanese è tra le 65 selezionate per gli investimenti del Consiglio europeo per l'innovazione nel 2021
Von
Bild des Benutzers Gabriel Marciano
Gabriel Marciano24.11.2021
Advertisement

Leggere e parlare trasmettendo emozioni, dando ritmo, scandendo a modo le parole, le sillabe e gli accenti: non sono in molti a essere in grado di farlo. Con Voiseed, potrebbe essere un computer a riuscirci.
Ma cos’è Voiseed? Si tratta di una startup fondata a Milano nel 2020, che si concentra sullo sviluppo di un motore vocale virtuale basato sull'intelligenza artificiale che imita le emozioni e la prosodia del linguaggio umano.

Fondata da Andrea Ballista e Luca Dell’Orto, nell’autunno dello stesso anno Voiseed è stata accelerata da Berkeley SkyDeck (dell’Università di Berkeley) e pochi mesi fa è stata selezionata tra le 65 startup e piccole-medie imprese europee vincitrici della prima call dell'European Innovation Council (EIC) Accelerator: beneficerà di oltre 3 milioni di euro, tra investimento a fondo perduto ed equity.

L’EIC Accelerator è un nuovo strumento finanziario europeo che supporta il processo di crescita sui mercati europei e globali di aziende e startup a vocazione innovativa. Tra le 427 aziende italiane che si sono candidate per questa iniziativa di investimenti, solo Voiseed ed enGenome (spinoff dell’università di Pavia che si occupa di bioinformatica), sono state selezionate.

Così si presenta al mondo Voiseed: “Il nostro motore vocale è in grado di imitare le emozioni e la prosodia del linguaggio umano. Questa tecnologia è al centro di tutte le nostre applicazioni di produzione vocale e doppiaggio”. E ancora: “Il nuovo motore vocale virtuale di Voiseed consentirà ai creatori di contenuti audio di produrre voci uniche ed espressive in un'altra lingua in modo semplice e conveniente”.

Individuato il problema
Doppiaggi scadenti per film e giochi e voci innaturali del servizio di assistenza clienti generate dal computer.

Individuata la domanda
Oggi, i consumatori richiedono, per una localizzazione realistica e di alta qualità, la traduzione e la trasformazione dei contenuti nelle proprie lingue e culture. Settori come l'editoria, i giochi, i video on demand, la pubblicità e l'e-learning spendono enormi quantità di tempo e denaro per localizzare i loro contenuti e il marketing in sempre più lingue e stanno lottando per far fronte alla domanda globale.

Ecco la soluzione
“Voiseed è una startup focalizzata sulla creazione di una nuova tecnologia basata sull'intelligenza artificiale per sintetizzare un discorso espressivo controllabile in più lingue con più voci. Questa tecnologia sarà il motore principale per lo sviluppo di soluzioni e applicazioni specifiche per creare e localizzare contenuti vocali espressivi per più mercati, con l'obiettivo primario di dare voce a ciò che non ha voce” sono state le parole offerte a Slator del cofondatore e CEO di Voiseed, Andrea Ballista.

La squadra dietro a questa innovazione
Il team di sviluppo principale a tempo pieno di Voiseed vanta anni di esperienza nella produzione vocale internazionale e nella localizzazione nel mercato dell'intrattenimento, nella ricerca sull'intelligenza artificiale, nella progettazione di software e nella gestione aziendale globale.

Il progetto è molto ambizioso, verrà senz’altro sviluppato e migliorato... e fin d’ora non sembra funzionare così male, come si può vedere – e soprattutto sentire – sul sito della startup, dove viene doppiata una scena de “Il Gladiatore”: https://www.voiseed.com/.

Ormai ci sono robot con sembianze umane, computer che con accento praticamente perfetto parlano italiano, francese e spagnolo fluentemente… A quando il primo clone umano?

Start Europe Upvede un gruppo di giovani alla scoperta dell'Europa: An dieser Stelle schreiben junge Autor*innen abwechselnd über moderne Initiativen in Europa.

Advertisement
Advertisement

Kommentare

Bild des Benutzers Hans Drumbl
Hans Drumbl 26.11.2021, 16:28

Ein wichtiger, inspirierender Beitrag! Schon vor 20 Jahren war das in Turin entwickelte Programm "Loquendo" das weltweit beste prosodisch versierte Text-to-Speech-Programm. Der neue Erfolg könnte doch ein Anreiz sein, der Prosodie auch in unseren Schulen Geltung zu verschaffen.

Advertisement
Advertisement
Advertisement