Porcile Pasolini
Screenshot YouTube
Advertisement
Advertisement
Pasolini 100

„Porcile“ di Pier Paolo Pasolini

In un passato indefinito e nel 1967 e in due spazi emblematici (una zona vulcanica e una villa neoclassica in Germania) si traccia un crudele apologo sul presente.
Advertisement

Support Salto!

Unterstütze unabhängigen und kritischen Journalismus und hilf mit, salto.bz langfristig zu sichern! Jetzt ein salto.abo holen.

Nella prima, 'barbarica' e quasi muta, un giovane cannibale fa proseliti e sfida legge e morale; nella seconda, un potente industriale tedesco accetta la fusione con un concorrente, ex nazista. Ma il suo rampollo cela uno scandaloso segreto.
Il film del ’69 (con Con Ugo Tognazzi, Franco Citti, Jean-Pierre Léaud, Ninetto Davoli, Pierre Clémenti e Alberto Lionello) fa parte della rassegna cinematografica "Pasolini 100" in occasione del centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini, avvenuta il 5 marzo 1922. Domani si terrà una seconda proiezione, alle ore 18.
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement