Allianz Stadium
eurosport
Advertisement
Advertisement
Alperia

Gratisstrom bei Sieg

Während man in Südtirol auf den Strombonus wartet, verschenkt Alperia bei jedem Sieg von Juventus 12 KW-Stunden an die Kunden. Das führt zu zwei Anfragen im Landtag.
Advertisement
Salto Plus

Liebe/r Leser/in,

dieser Artikel befindet sich im salto.archiv!

Abonniere salto.bz und erhalte den vollen Zugang auf etablierten kritischen Journalismus.

Wir arbeiten hart für eine informierte Gesellschaft und müssen diese Leistung finanziell stemmen. Unsere redaktionellen Inhalte wollen wir noch mehr wertschätzen und führen einen neuen Salto-Standard ein.

Redaktionelle Artikel wandern einen Monat nach Veröffentlichung ins salto.archiv. Seit 1.1.2019 ist das Archiv nur mehr unseren Abonnenten zugänglich.

Wir hoffen auf dein Verständnis
Salto.bz

Abo holen

Bereits abonniert? Einfach einloggen!

Advertisement
Advertisement

Kommentare

Bild des Benutzers Gianguido Piani
Gianguido Piani 28.09.2021, 12:52

Hat Alperia auch die Verluste bei der Stromübertragung von Südtirol nach Turin gerechnet? Auf welcher Spannungsebene? Alles energieeffizient und Pariskonform?
In einem Artikel von 2001 hatte ich die Liberalisierungen unter anderem wegen dieses Marketing-Schwachsinns kritisiert und künftige Sonderangebote für Fußballfans als Beispiel genannt. Schön, dass 20 Jahre später Alperia mir mit Tatsachen Recht gibt.
Nach dem Naturgas ohne CO2-Emissionen und der Totocalcio-Strombepreisung wer weiß, was Alperia noch als Überraschung parat hat.

Bild des Benutzers Siegfried Freud
Siegfried Freud 28.09.2021, 14:46

Pensare che ci sia una linea dedicata allo stadio Allianz di Torino e forse anche un'altra che porta direttamente l'energia alle case dei tifosi, per esempio in Sicilia, è un idea talmente folle, che ogni commento risulta inutile.

Bild des Benutzers Gianguido Piani
Gianguido Piani 28.09.2021, 15:32

Perche' questi commenti assurdi, per sviare il discorso? Non ho parlato da nessuna parte di linee dirette. Ovvio che userebbero quelle di Terna. Ma le perdite ci sono lo stesso e sono proporzionali alla distanza, al quadrato della corrente e alla resistenza, che aumenta con la temperatura. Lo sapeva?
L'idea delle linee dirette per trasportare energia dai produttori ai clienti era dei primi *economisti* che sulle direttive Thatcher e Reagan dovevano progettare un mercato dell'energia liberalizzato. Poi qualcuno con un paio di neuroni in piu' ha spiegato loro che la cosa non stava in piedi. E cosi' sono passati al monopolio naturale delle linee e alla concorrenza di generazione e distribuzione chiamandolo *unbundling*.
Se ha coraggio accetti la mia proposta di un dibattito pubblico sulle liberalizzazioni, dove di assurdita' ne posso mettere in chiaro dozzine. Si sente pronto? Per riscaldarsi potrebbe preparare argomenti in difesa di Enron.

Bild des Benutzers Siegfried Freud
Siegfried Freud 28.09.2021, 16:45

La prego cortesemente di accettare che non tutti hanno il desiderio di apparire nel pubblico. Grazie

Bild des Benutzers Gianguido Piani
Gianguido Piani 28.09.2021, 16:56

Accetto. Da parte Sua La prego cortesemente di accettare un dibattito basato su argomenti e non attacchi ad personam, inoltre di leggere e capire i contenuti prima di rispondere. In particolare di non criticare cose che la controparte non ha mai detto, scritto, o neppure pensato.

Bild des Benutzers Siegfried Freud
Siegfried Freud 28.09.2021, 17:43

@Piani, guardi bene la Sua prima frase nel primo commento ("Hat Alperia auch die Verluste bei der Stromübertragung von Südtirol nach Turin gerechnet?").
È stato proprio Lei a parlare di una "Stromübertragung von Südtirol nach...". Il fatto che l'Alperia venda energia elettrica alla Juventus ed ai suoi fans, di certo non significa che porti l'energia da A a B.
Allora, o non ha capito il concetto oppure si è espresso male? E non venga con l'argomento ad personam, io critico contenuti, mai le persone. Infatti, non La conosco neanche....

Bild des Benutzers Gianguido Piani
Gianguido Piani 28.09.2021, 18:25

"Stromübertragung von Südtirol nach..." e' esattamente quello che puo' avere luogo sia su una linea costruita appositamente, sia usando la rete nazionale Terna. Nel mio commento non ho specificato, mi sembrava superfluo. Quello che pero' ho scritto molto in chiaro, ed e' l'essenza del mio ragionamento, e' che l'elettricita' andrebbe generata il piu' vicino possibile ai punti di consumo proprio perche' le perdite sono inevitabili e dipendono dalla distanza tra generatore e punto di consumo.
Questo porta a un altro aspetto. O Alperia effettivamente mette energia in rete in Alto Adige per bilanciare quella venduta a Torino e commette un'assurdita' fisica. Oppure Alperia, come e' piu' probabile, compra energia elettrica, ad esempio, dalla centrale Iren di Moncalieri o da un'altra delle numerose centrali termiche vicino Torino per rivenderla alla Juve. Cioe' non porta energia da A a B. In questo modo evitiamo le perdite di rete ma ci scontriamo con un equivoco commerciale. L'elettricita' venduta alla Juve e' rinnovabile o no? Alperia si propone come "Green Energy Partner", ma allora dovrebbe prendersi la responsabilita' di spiegare come lo fa. Ma questo lo ha scritto chiaramente @Bacher nel commento che segue. Alla fine Alperia ha raggiunto l'apoteosi nel neocapitalismo, si e' trasformata in brand. A questo punto a chi interessano piu' il funzionamento della rete, le emissioni, l'inquinamento? 3-0 contro la Nazionale di Malta(*) e tutti sono contenti.
A questo punto mi critichera' per avere scritto troppo e troppo in dettaglio... Mi accusera' anche di essere "professore". Mentre io noto che Lei si e' perso tutto il dibattito riguardo le liberalizzazioni e, temo che ignori anche i concetti di base dei sistemi elettrici, legge di Ohm, tipi di generazione e cosette simili. LCOE, a quanto ho capito, le e' sconosciuto (e' uno dei concetti principali nell'economia dei sistemi elettrici). Le consiglierei di sfogliare l'ottimo "Handbuch der Elektrizitätswirtschaft" di L.Müller, Springer Verlag, oppure "Der Kaufmann in der Energie- und Wasserversorgung", VWEW-Verlag. Un po' datati come pubblicazione, ma sempre attuali in quanto a contenuti.
Per noi due suggerisco di chiudere qui. Spero che altri lettori abbiano trovato queste note di interesse.
(*) o altro piccolo paese che non puo' permettersi acquisti in Brasile o Argentina

Bild des Benutzers Siegfried Freud
Siegfried Freud 28.09.2021, 18:39

Devo ammettere che Lei veramente non ha capito nulla. Vive in altro mondo.
La scissione del collegamento tecnico dai servizi di mercato è un dato di fatto, anche se a Lei non piace.

Bild des Benutzers Gianguido Piani
Gianguido Piani 28.09.2021, 18:45

La separazione del collegamento tecnico dai servizi di mercato è una totale assurdita', anche se a Lei non piace.
Spero che con l'impulso di Fridays for Future si rivedano queste e altre castronerie lasciateci in eredita' da Reagan, Thatcher e una Commissione UE senza attributi.

Bild des Benutzers Sepp Bacher
Sepp Bacher 28.09.2021, 16:17

Das Geschäft mit der Green-Energy ist ein Augenauswischerei. Nur deswegen, weil jemand darauf besteht grüne Energie zu kaufen, ist dem Klima kein bisschen geholfen, denn dadurch wir die Menge des Stroms aus erneuerbaren Quellen nicht mehr. Wenn grüner Strom nach Turin verkauft wird, wird der Anteil in Südtirol umso geringer. Das Einzige ist, mehr alternativen Strom zu erzeugen und einzuspeisen. Aber Alperia will ja verdienen - auch auf Kosten der Südtiroler Verbraucher.

Bild des Benutzers Günther Schweigkofler
Günther Schweigkofler 30.09.2021, 07:41

Wie wär's mit "Gratisstrom bei Sieg des FC Südtirol"?

Advertisement
Advertisement
Advertisement