Lionello Bertoldi
upi
Advertisement
Advertisement
Salto Gespräch

“Siamo partigiani della Costituzione”

Il presidente emerito Anpi ed ex senatore Lionello Bertoldi sulla nascita della Repubblica, la missione altoatesina, l’Italia di un tempo lontano e quella dedica commossa
Advertisement
Advertisement
Salto Plus

Cara lettrice, caro lettore,

questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz!

Abbonati a salto.bz e ottieni pieno accesso ad un giornalismo affermato e senza peli sulla lingua.

Noi lavoriamo duramente per una società informata e consapevole. Attraverso vari strumenti si cerca di sostenere economicamente questo sforzo. In futuro vogliamo dare maggior valore i nostri contenuti redazionali, e per questo abbiamo introdotto un nuovo salto-standard.

Gli articoli della redazione un mese dopo la pubblicazione si spostano nell’archivio di salto. Dal primo gennaio 2019 l’archivio è accessibile solo dagli abbonati.

Speriamo nella tua comprensione,
Salto.bz

Abbonati

Già abbonato/a? Accedi e leggi!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Giancarlo Bolognini
Comune di Bolzano

Aggiungi un commento

Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 2 Giugno, 2019 - 22:27

Da antifascista quale sono dico che la prima parte rappresenta la massima espressione umana dei diritti fondamentale di una società. Ma la seconda si può e si deve modificare perché ad oggi di fatto quei diritti tanto declamati dalla costituzione non sono rispettati. Quindi i principi sacrosanti sono solo carta straccia. Dove la costituzione viene maggiormente attuata è qui in Alto Adige Südtirol, perché è una provincia autonoma. Chi riesce a ragionare ha già capito.

Ritratto di Karl Trojer
Karl Trojer 3 Giugno, 2019 - 09:11

Sono stati, non per ultimi, il senatore Bertoldi, i sindaci Pasquali e Bolognini a contribuire essenzialmente alla pacifica convivenza, nelle nostra terra fra etnie, culture e storie diverse. Spetta a loro un sentito grazie per aver collaborato alla creazione del nostro Statuto di Autonomia ! Auguriamoci, che i loro impegni fruttino a convivere pacificamente, apprezzandoci a vicenda e contribuendo allo sviluppo di un´Europa futura, più forte e solidale.

Ritratto di Hartmuth Staffler
Hartmuth Staffler 4 Giugno, 2019 - 21:47

Der Herr Bertoldi steht für jene Partisanen, die nach dem Krieg unsere Südtiroler Widerstandskämpfer gegen Nationalsozialismus und Faschismus (Egarter, Andreas-Hofer-Bund usw.) ausgegrenzt, denunziert und bekämpft haben. Jetzt vergießen sie Krokodilstränen am Grab von Egarter und verunstalten es mit Trikolore-Schleifen - wo er doch immer als aufrechter Tiroler gegen den italienischen und alle anderen Nationalismen gekämpft hat. BM Pasquali war ein übler DC-ler, Bolognini nicht viel besser. Mit friedlichem Zusammenleben haben alle genannten Personen überhaupt nichts zu tun, sie haben kräftig dagegengearbeitet.

Advertisement
Advertisement
Advertisement