marzia_camarda.jpg
Immagine dal web
Advertisement
Advertisement
CONFERENZA

UN RODARI ATTENTO AL FEMMINILE

Inutil/Mente parla di creatività e lo fa approfondendo la figura di Gianni Rodari.
Un contributo della community di Progetto COOLtour07.10.2020
Ritratto di Progetto COOLtour
Advertisement

Sabato 10 ottobre alle ore 20.30 al Teatro Cristallo Marzia Camarda, moderata dal giovane Alex Piovan, ci parlerà di un Gianni Rodari letto da una prospettiva nuova e poco esplorata. L’autore piemontese che il 23 ottobre avrebbe compiuto 100 anni è conosciuto dal grande pubblico come autore di libri e racconti per bambini e pochi sanno che egli fu anche insegnante, giornalista e un attento seguace della politica italiana e estera.

Nei suoi libri e nei suoi racconti affronta, seppur con un linguaggio giocoso e adatto ad un pubblico di piccoli lettori, i temi della società a lui contemporanea e ciò rende quei racconti per bambini davvero interessanti anche per gli adulti.

Marzia Camarda lo rilegge in questa chiave, con particolare attenzione all’equilibrio di genere che di genere. un fil rouge che ha attraversato tutta la sua produzione letteraria e che ha dato vita a straordinari personaggi femminili e, soprattutto, a narrazioni che continuano a riconfermarsi di grande qualità.
Le eroine a cui ha dato vita (Atalanta, Alice Cascherina, la valletta Sabina e tutte le altre) costituiscono un modello positivo tanto per le bambine quanto per i bambini. Marzia Camarda, imprenditrice culturale ed esperta delle tematiche di genere, è autrice di Una savia bambina, un libro in cui si parla di questo sguardo innovativo di Gianni Rodari.

L’evento con Marzia Camarda è previsto questo sabato ed è inserito nella rassegna Inutil/mente che da tre anni il Corto Circuito porta avanti assieme a COOLtour, con il sostegno delle Politiche Giovanili della provincia autonoma di Bolzano. Inutil/mente quest’anno tratta il tema della creatività partendo dalle figure di Munari e Rodari. 

All’incontro con Marzia Camarda seguirà la possibilità di parlare a tu per tu con l’autrice e sarà possibile anche acquistare i suoi lavori in cui esplora l’estro narrativo di Rodari.

L'ingresso è gratuito e si possono ritirare i biglietti presso le casse del Cristallo fino a esaurimento posti.

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement