Inserzione
Il commento

Il fascismo e i migranti

Forza Nuova e Casa Pound raccontano un Paese che non esiste, fomentando timori irrazionali che non fanno il bene dell'Italia.
Inserzione
Dall'inizio dell'anno i migranti che hanno attraversato il Mediterraneo per raggiungere l'Europa sono circa 170mila. Di questi, appena 14mila siriani. A fine novembre, secondo l'UNHCR (l'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati), i siriani che hanno dovuto riparare all'estero e trovano asilo nei Paesi limitrofi sono circa 5,4 milioni. 
Quelli che "ci invadono" (occhio: dei 170mila, in Italia ne sono sbarcati in 121mila in tutto) sono pochissimi in rapporto a quanti sono costretti a lasciare indietro le proprie vite, in Africa e nei Paesi del Medio Oriente.
 
Questi sono solo due dati, che stridono profondamente con la lettura della realtà presentata da Forza Nuova dopo l'aggressione squadrista alla redazione del quotidiano la Repubblica, secondo cui il Gruppo Espresso sarebbe responsabile di fomentare la sostituzione razziale. Idee pericolose, che ho ritrovato ieri sera nel volantino che il candidato sindaco di Casa Pound ha lasciato nella cassetta delle lettere di casa mia. Elencando le dieci cose che ha (già) fatto per la città che vorrebbe amministrare, sottolinea in almeno tre punti la volontà di promuovere e creare "due categoria di cittadino", dando priorità a coloro che sono nati e vissuti in Italia, e discriminando i cittadini migranti. I primi dovrebbero essere "facilitati" per l'assegnazione di case popolari (e Casa Pound ha promosso una modifica del regolamento per individuare i beneficiari degli alloggi pubblici).
 
Si accusano addirittura Prefetto e sindaco in carica di un "tradimento verso i cittadini italiani", per aver deciso "l'apertura indiscriminata". Nel frattempo, si è dato da fare, insieme ai camerati, cacciando mendicanti e facendo collette alimentari a favore delle famiglie "autoctone" in difficoltà, senza tenere in considerazione le statistiche (che dicono che le famiglie migranti sono mediamente più povere) né avere il buon senso di capire che comunità marginali e fragili come quella in cui vive e che pretende di poter amministrare hanno bisogno dei migranti, e dei loro figli, per restare tali. E non sgretolarsi sotto il peso dell'invecchiamento della popolazione. 
Inserzione

Commenti

Ritratto di Karl Trojer

Purtroppo la democrazia offre libertà anche a chi intende distruggerla. I fanatici, di che colore essi siano, sempre hanno creato paure,diventando quindi fonte di discordie, di guerre; è gente che, seminando odio, aggredendo "i diversi", pretende di essere "il meglio", di produrre "il bene". Sono invece il rispetto reciproco e l´apprezzamento delle diversità, a creare pace e qualità di vita per tutti. L´aggressione verso altri ha una radice essenziale nella insufficinete autostima, nell´esser stati loro stessi vittime di violenza e disprezzo. Nelle scuole l´educazione del cuore, l´esercitazione nei rapporti sociali, dovrebbero essere più centrali ed aiutare i giovani a. sentirsi rafforzati nella propria dignità.

+1-12
Inserzione

Più commentato

Partecipa!
Registrati o accedi