ABD

Il presidente della società di gestione ABD Otmar Michaeler

Advertisement
Advertisement
Aeroporto

“A scatola chiusa”

Il presidente di ABD Michaeler spiega perché l’aeroporto è una struttura importante per l’Alto Adige. Gli ambientalisti insorgono: “Diffondono informazioni incomplete”.
Di
Ritratto di Sarah Franzosini
Sarah Franzosini08.04.2016
Advertisement
Salto Plus

Cara lettrice, caro lettore,

questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz!

Abbonati a salto.bz e ottieni pieno accesso ad un giornalismo affermato e senza peli sulla lingua.

Noi lavoriamo duramente per una società informata e consapevole. Attraverso vari strumenti si cerca di sostenere economicamente questo sforzo. In futuro vogliamo dare maggior valore i nostri contenuti redazionali, e per questo abbiamo introdotto un nuovo salto-standard.

Gli articoli della redazione un mese dopo la pubblicazione si spostano nell’archivio di salto. Dal primo gennaio 2019 l’archivio è accessibile solo dagli abbonati.

Speriamo nella tua comprensione,
Salto.bz

Abbonati

Già abbonato/a? Accedi e leggi!

Noi di salto.bz continuiamo a lavorare sodo anche durante la crisi attuale per fornirvi notizie, analisi e retroscena in modo indipendente e critico. Sostienici e abbonati ora per garantire lunga vita a salto.bz!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Advertisement
Ritratto di Michela Dalla L.
Michela Dalla L. 8 Aprile, 2016 - 20:00
Solo cinque euro all anno per cittadino... Inquinamento acustico insignificante ed ambientale irrilevante... complimenti per la considerazione che avete di noi cittadini. Oramai avete perso ogni credibilità.
Ritratto di Alessandro Zuech
Alessandro Zuech 8 Aprile, 2016 - 22:09
240€ a testa i soldi buttati via da ogni altoatesino fino ad ora (120M€ in totale) in epoca di austerity. Un nuovo progetto ancor più megalomane in grado di incidere, se va bene, su di un aumento netto massimo pari all'1% della quota turistica. Un'area di rumore a livelli molto elevati che parte dal quartiere di Don Bosco a Bolzano e finisce a Laives. La zona più densamente popolata della provincia tutta intorno che con A22, inceneritore, aeroporto, ferrovia e zone industriali che guadagna la medaglia al valore di cassonetto provinciale. Voli low cost per i residenti inesistenti. Sarebbe questa la pianificazione per il futuro e l'innovazione?
Ritratto di massimo guariento
massimo guariento 9 Aprile, 2016 - 01:18
Gentile sig. Michaeler forse prima di parlare di impatto ambientale dovrebbe attendere che il Comitato VIA dica la sua, visto che lo studio di screening diceva quello che dice Lei, ma che il Comitato VIA la pensa in modo opposto. http://www.provinz.bz.it/service/resdownload.aspx?source=VIA-UVP&ID=2FCDE333EE1194A2E050007F01005C46
Ritratto di Oscar Ferrari
Oscar Ferrari 9 Aprile, 2016 - 08:27
poniamo il caso di una vittoria del SI al referendum e un risultato negativo della VIA. Ha più valore la salute dei cittadini o la loro volontà "direttamente democratica"?
Ritratto di nel mondo volo libero
nel mondo volo libero 9 Aprile, 2016 - 13:19
Lei rispecchia quella classe imprenditoriale altoatesina che vuol fare il "Marchionne" della situazione con i soldi delgli altri. Lei, che è riconosciuto quale imprenditore di successo con 1.800 e passa dipendenti, potrebbe cogliere l'occasione di subentare come privato e portare a casa SUA tutti quei profitti che tanto paventa.... Poi, sul fatto che possano cambiare i comandanti e gli obiettivi dell'aeroporto.... ben venga perchè Lei e "gli altri" avete dimostrato nel tempo di essere incapaci e lo sarete pure nel futuro.... perchè comunque vada farete un buco nel..... bilancio provinciale.... Eviti di fare un altra figuraccia ... Lei e gli altri.....
Advertisement
Advertisement
Advertisement