Advertisement
Advertisement
Trattati UE

BALLE GALATTICHE GIALLO VERDI

Descrizione delle affermazioni FALSE dei membri del governo attuale sulle norme per la modifica dei trattati UE.
Un contributo della community di Claudio Dalla Mura16.12.2018
Ritratto di Claudio Dalla Mura
Advertisement
Advertisement
BALLE GALATTICHE GIALLO/VERDI

Al momento cerco di sorvolare su tutte le balle raccontate dai governanti attuali prima delle elezioni, accennandole soltanto, dalle invettive no tav, no tap, no muos, no pedemontana, no grandi opere, abrogazione legge Fornero, abolizione jobs act, impeachement a Mattarella, denuncia della manina, fuori dall’Euro, nazionalizzazione autostrade, eliminazione della povertà, 2,4% intoccabile e chi più ne ha, più ne metta. Tra le varie invettive troviamo pure le ipotesi, più o meno giornalistiche sul “terrà il governo?” “terrà fino alle elezioni europee e poi Salvini stacca la spina?” ecc… Però i SalviMaio si esercitano a dire che terranno e vanno d’accordo ed i giochi si decideranno con le elezioni europee (elezione del Parlamento Europeo) dove si cambieranno gli assetti istituzionali della UE, con un nuovo Parlamento eletto, affinchè si possano finalmente modificare le regole dei Trattati UE e cercare di attutire almeno gli stringenti vincoli di bilancio. Incredibile l’ignoranza giornalistica in materia, alla pari di chi come Salvini spara boiate e nessuno si accorge delle boiate stesse, almeno per replicargli a tono con argomento valido. Ebbene, la bufala colossale che nemmeno i giornalisti più di grido riescono a notare (evidentemente non hanno mai letto un Trattato come la maggior parte dei politici) è che, l’elezione del Parlamento Europeo NON ha alcuna influenza nelle procedure per il cambiamento dei trattati UE semplicemente perché si devono seguire le regole in applicazione dell’Art. 48 del TUE. Il Parlamento Europeo NON ha alcun potere di iniziativa legislativa e nessun potere di modificare i Trattati, qualsiasi sia la maggioranza al suo interno (anche fossero tutti della Lega). Il Parlamento Europeo ha potere legislativo soltanto in casi specifici, con procedure apposite e molto farraginose che avrebbero bisogno di un articolo a parte ma che sommariamente si limitano a pareri consultivi o di codecisione. Il potere di modifica infatti, è praticabile già da questo momento, senza dover attendere le inutili elezioni europee ininfluenti in tal senso e, questo potere viene esercitato dal CONSIGLIO EUROPEO formato dai capi di Stato o di governo dei paesi membri e votato da loro all’unanimità che poi dovranno far ratificare sempre con un risultato all’UNANIMITA’ dei vari parlamenti nazionali. Infatti alla LETTERA “E” delle competenze del Parlamento Europeo, con base giuridica dall’Art. 223 al 234 e 314 del TFUE, si cita “ Diritto di iniziativa (LEGISLATIVA) - Il trattato di Maastricht ha concesso al Parlamento un diritto d'iniziativa legislativa, limitato però alla facoltà di chiedere alla Commissione di presentare una proposta. Tale diritto è stato mantenuto nel trattato di Lisbona (articolo 225 TFUE) ed è descritto con maggiori dettagli in un accordo interistituzionale tra il Parlamento e la Commissione. Con questi citati presupposti quando si evidenzierà questa maggioranza unanime per poter modificare i trattati? MAI, perché ogni paese cercherà di portare acqua al proprio mulino e, lo abbiamo già visto con  le non decisioni sull’immigrazione o sulla grande evasione/elusione fiscale favorita, in capo ad alcuni paesi membri come il Lussemburgo di Junker . Quindi, gli spropositi di Salvini, sono una letterale ulteriore presa in giro da parte dei giallo/verdi nei confronti dei loro elettori che, quantomeno dovrebbero informarsi prima di prendere per partito preso qualsiasi bufala dei governanti quali essi siano e per buona parte dei giornalisti si continua ad appurare la loro totale incompetenza, tanto che non riescono a contrastare le colossali balle di Salvini e si limitano a polemiche di basso spessore.

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=legissum%3Aai0013

https://europa.eu/european-union/eu-law/decision-making/procedures_it
http://www.europarl.europa.eu/about-parliament/it/powers-and-procedures/legislative-powers

Advertisement

Aggiungi un commento

Advertisement
Advertisement
Advertisement