aspiag_service_srl.jpg
aspiag
Advertisement
Advertisement
Aspiag

Gestopptes Kaufhaus

Die Landesregierung wird am Dienstag die Annullierung der Baukonzession für das neue Aspiag-Großkaufhaus in der Buozzi-Straße beschließen.
Advertisement
Advertisement

Caro lettore, cara lettrice,

quanto è importante per voi un giornalismo indipendente?

Questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz, ed è accessibile esclusivamente ad abbonati e sostenitori.
Se deciderete di sostenere salto.bz potrete ricevere più di 5 anni di giornalismo critico!
Non siete ancora in possesso di alcun abbonamento?

Già a partire da un mini-abbonamento di 12 Euro per un anno potrete avere accesso a tutti gli articoli su salto.bz. Scegliete adesso il vostro abbonamento!

Naturalmente saremo felici anche di un contributo più generoso. Le vostre donazioni ci permettono infatti di poter rimanere indipendenti e di sostenere i costi correnti e gli investimenti per il futuro.

Abbonatevi ora!

Se invece avete già sottoscritto un abbonamento a salto.bz ma non disponete di alcun accesso, scriveteci semplicemente a info@salto.bz

Gli articoli redazionali pubblicati su salto.bz e online da più di 6 mesi, sono visibili solo a pagamento. Grazie per il vostro interesse ed il vostro sostegno.

Siete già abbonati a salto.bz? Scriveteci a info@salto.bz

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Aggiungi un commento

Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 19 Dicembre, 2016 - 15:59

Brutta notizia! Per Bolzano Bozen, per i suoi cittadini, per chi non ha un lavoro e per la libertà in generale!

Ritratto di Faber Simplicius
Faber Simplicius 19 Dicembre, 2016 - 16:44

Ubi Major minor cessat .... con buona pace di chi resta a piedi....

Ritratto di Albert Hofer
Albert Hofer 19 Dicembre, 2016 - 17:24

Gute Nachricht für Bozen und für alle Erwerbstätigen! Einkaufszentren schaffen keine "neuen" Arbeitsplätze, sie eliminieren Arbeitsplätze anderswo, ersetzen sie durch insgesamgt weniger schlecht bezahlte Jobs und zentralisieren Kaufkraft und Gewinne bei Konzernen (Aspiag) oder Millionären (Tosolini, Benko, Podini).

Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 19 Dicembre, 2016 - 22:14

Comunque motivo in più per fare sempre più acquisti online. Niente e nessuno può dirmi dove devo e posso comprare. E per le necessità di ogni giorno sempre e solo centri commerciali. Il progresso non si ferma! Con buona pace di tutti!

Advertisement
Advertisement
Advertisement