711de0fc-112e-4e3e-8980-fd7d44d4d48a.jpg
MNW
Advertisement
Advertisement
ARTSTORE

Martin Niklas Wieser

"Metallic Dress" del fashion brand Martin Niklas Wieser è il nuovo pezzo di design in vendita sull'Artstore di Salto, quest'anno a cura di Lottozero
Di
Ritratto di salto.bz Artstore
salto.bz Artstore07.10.2022
Advertisement

Support Salto!

Ogni abbonamento è un sostegno a un giornalismo indipendente e critico e un aiuto per garantire lunga vita a salto.bz.

Lottozero in conversazione con Martin Niklas Wieser

Artstore: Di recente avete rilanciato il vostro brand Martin Niklas Wieser. Quali sono il concept e l’immaginario alla base?

Martin Niklas Wieser: Il concetto era quello di creare una collezione nel tempo. Stagione dopo stagione, per costruire qualcosa di più grande e sostanziale, che prenda spunto dal passato ma che si basi anche sul futuro.  Vediamo il marchio come un campo di sperimentazione per esaminare temi come il lusso e la sostenibilità: Che cos'è il lusso oggi? Come possiamo vivere in un mondo in fiamme e continuare a credere alle idee che il capitalismo ci offre? Come possiamo, sia come individui sia come società, mantenere la tensione tra il desiderio di creare qualcosa di nuovo e la consapevolezza dell'impatto del nostro comportamento?
L'estetica della collezione è informata da un'indagine sulle proporzioni e sulla silhouette. Ci siamo ispirati al corpo umano, alle forme che si formano con gli abiti, la tecnologia e la sua aggressiva interferenza nella privacy e nell'identità.

b288abef-c96a-47b1-91bf-6125d40c3b6f.jpg
Martin Niklas Wieser

 

d0429c63-3ad4-4306-b559-933b93adaca6.jpg
S/S’23 “IN FLUX”. Foto: Ladislav Kyllar, consulenza: Alexandra Bondi De Antoni, modella: Awut Atak: Produzione: gdts.productions, Styling: Erik Raynal, capelli e trucco: Ryo Narushima

 

Nella vostra collezione, l'artigianato e la progettazione assistita dal computer coesistono nel processo di design e di produzione. In che modo e in che misura pensate che la moda possa trarre vantaggio dalla tecnologia e dal patrimonio?

L'heritage e l'artigianato umano sono di fondamentale importanza nella creazione di un capo di abbigliamento. Le nuove tecnologie, come la maglieria completamente modellata o le tecnologie di produzione additiva, possono ampliare le opportunità di produzione. L'opportunità sta nel fondere patrimonio e nuove tecnologie, facendole coesistere.

 

62dbe906-fd34-41d4-bb27-de75d7aec72e.jpg
S/S’23 “IN FLUX”. Foto: Ladislav Kyllar, consulenza: Alexandra Bondi De Antoni, modella: Awut Atak: Produzione: gdts.productions, Styling: Erik Raynal, capelli e trucco: Ryo Narushima

 

Molte aziende di moda, soprattutto quelle del fast fashion, utilizzano l'intelligenza artificiale per prevedere le tendenze future. Pensate che questa tecnologia possa essere utilizzata a vantaggio della moda lenta e responsabile?

Questo è molto interessante. In passato abbiamo lavorato a Parigi come consulenti di tendenze, questa pratica che superficialmente sembra un approccio di copia e incolla, non mostra l'intera complessità della ricerca che c’è a monte , anche in relazione ai cambiamenti della società. Penso che l'osservazione delle tendenze offra un grande strumento per documentare e mappare la società. La tecnologia in quanto tale funziona solo come strumento; sta a noi designer, che interagiamo con le vaste informazioni accessibili a tutti noi, collocare queste informazioni, affrontarle in modo critico e utilizzarle per una narrazione più ampia.

 

1d8cb94b-8c19-4fb2-b9da-cee327ac6c07.jpg
S/S’23 “IN FLUX”. Foto: Ladislav Kyllar, consulenza: Alexandra Bondi De Antoni, modella Awut Atak: Produzione: gdts.productions, Styling: Erik Raynal, capelli e trucco: Ryo Narushima

 

Come è stato concepito l'abito per Salto? Che relazione ha con il corpo?

L'abito è stato drappeggiato in un unico pezzo, il che consente di ridurre al minimo gli scarti di lavorazione, ma anche di deformare la classica silhouette femminile elevando il collo e abbassando le spalle. Il tessuto in seta e lurex conferisce all'abito struttura e comfort.

 

mnw.jpg
Martin Niklas Wieser, Metallic Dress. Foto: Ladislav Kyllar

 

MARTIN NIKLAS WIESER

METALLIC DRESS

Materiale: 64% seta, 36% lurex

720€ 


(tasse ed eventuale trasporto esclusi)

 

Martin Niklas Wieser ha studiato fashion design presso la Weißensee Art Academy di Berlino prima di entrare al Royal College of Art di Londra per un programma di ricerca. Dopo aver lanciato il suo marchio per la prima volta nel 2015, ha lavorato come designer per Proenza Schouler, Nicolas Andreas Taralis e come consulente di tendenza per MyTheresa Cina. Si ispira al suo background di classe operaia, alla banalità della realtà operaia, nonché all'ineluttabile contrapposizione tra il soddisfare i bisogni di una società capitalista e l'obiettivo di creare un futuro diverso.

www.martinniklaswieser.com

salto.bz - Artstore

salto.bz ha realizzato tramite questa „galleria digitale“ uno spazio speciale dedicato alle artiste e agli artisti della Zona Euregio.
Le opere d’arte vengono presentate in via esclusiva sull’Artstore di salto.bz.
Artstore è un progetto sviluppato da BAU. Da Gennaio 2022 la curatela è nelle mani di Lottozero che ogni mese presenta una/un artisti/artiste e relative opere d'arte e pezzi di design.

 

Interessata/o?
Contattaci ora per acquistare la tua opera d’arte!
Email: artstore@salto.bz
Tel. 0471 1810290

 

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement