Flughafen Bozen
Hannes Prousch
Advertisement
Advertisement
Lo scalo bolzanino

“Le promesse non bastano”

Aeroporto, i Verdi all’attacco: “Di fronte alle intenzioni Sad chiediamo patti chiari”. Zanvettor: “La Provincia fa orecchie da mercante”.
Di
Ritratto di Sarah Franzosini
Sarah Franzosini30.11.2017
Advertisement
Salto Plus

Cara lettrice, caro lettore,

questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz!

Abbonati a salto.bz e ottieni pieno accesso ad un giornalismo affermato e senza peli sulla lingua.

Noi lavoriamo duramente per una società informata e consapevole. Attraverso vari strumenti si cerca di sostenere economicamente questo sforzo. In futuro vogliamo dare maggior valore i nostri contenuti redazionali, e per questo abbiamo introdotto un nuovo salto-standard.

Gli articoli della redazione un mese dopo la pubblicazione si spostano nell’archivio di salto. Dal primo gennaio 2019 l’archivio è accessibile solo dagli abbonati.

Speriamo nella tua comprensione,
Salto.bz

Abbonati

Già abbonato/a? Accedi e leggi!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Flugplatz Bozen
Südtirolfoto/Helmuth Rier
Flughafen

Das SAD-Ei

Gewerkschaften zu SAD
Salto.bz
am Pranger

Die Anti-SAD-Front

Aeroporto BZ
Provincia Autonoma di Bolzano
Advertisement

Aggiungi un commento

Ritratto di D.L. Luke
D.L. Luke 30 Novembre, 2017 - 21:17

Adesso che il problema ha una certa visibilità il Sindaco Bianchi provvederà ad attivare l'iter legale per richiedere l'opportuna modifica............vero?

Ritratto di Oskar Egger
Oskar Egger 2 Dicembre, 2017 - 10:47

Secondo me, in quanto realizzazione dell' aeroporto, i verdi non hanno autorevolezza alcuna. Mi ricordo personalmente le lor accanite lotte contro la realizzazione della MeBo. C' é qualcuno che vorrebbe tornare indietro? Un aeroporto con traffico limitato non puó essere altro che un arricchimento per le future generazioni e sicuramente meno fastidioso dei giornalieri voli di elicottero sull' alto adige.

Advertisement
Advertisement
Advertisement