refugee_sign.jpg
WVXU
Advertisement
Advertisement
Migranti

Fuori anche dall’Emergenza freddo

Rivolta dei sindaci in tutta Italia - incluso il Trentino - contro il decreto sicurezza. Bolzano rispetta le norme, criticandole: “Fino a 500 persone in strada”.
Di
Ritratto di Stefano Voltolini
Stefano Voltolini03.01.2019
Advertisement
Salto Plus

Cara lettrice, caro lettore,

questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz!

Abbonati a salto.bz e ottieni pieno accesso ad un giornalismo affermato e senza peli sulla lingua.

Noi lavoriamo duramente per una società informata e consapevole. Attraverso vari strumenti si cerca di sostenere economicamente questo sforzo. In futuro vogliamo dare maggior valore i nostri contenuti redazionali, e per questo abbiamo introdotto un nuovo salto-standard.

Gli articoli della redazione un mese dopo la pubblicazione si spostano nell’archivio di salto. Dal primo gennaio 2019 l’archivio è accessibile solo dagli abbonati.

Speriamo nella tua comprensione,
Salto.bz

Abbonati

Già abbonato/a? Accedi e leggi!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Advertisement

Aggiungi un commento

Ritratto di Max Benedikter
Max Benedikter 3 Gennaio, 2019 - 16:28

"Non possiamo non rispettare norme che vengono dallo Stato, ma diciamo che sono un errore. Lo definirei decreto insicurezza, visti gli svantaggi che reca anche ai cittadini, smantellando il sistema di contenimento e accoglienza (Juri Andriollo, assessore alle politiche sociali di Bolzano)"
Forse Juri Andriollo dovrebbe andare a rileggersi la scritta luminosa sul Rilievo Piffrader in Piazza Tribunale...

Ritratto di Schorsch Peter
Schorsch Peter 4 Gennaio, 2019 - 18:14

Ecco, bravo, bellissimo esempio per "Nessuno ha il diritto di obbedire" !

Ritratto di Richter Peter
Richter Peter 3 Gennaio, 2019 - 18:53

La politica del governo nazionale è razzista e disumana. Crea solo sofferenza e morti, ma non risolve il problema. E l'SVP si deve vergognare, perchè sta legittimando questo comportamento. Abbiamo bisogno di politici seri che risolvono i problemi, cercano delle soluzioni, trattano con i governi del nord Africa, capiscono come gestire le emergenze. E non dei piccoli fascistelli che al mattino postano una foto con la nutella e al pomeriggio la solita frase di estrema destra.

Advertisement
Advertisement
Advertisement