casablanca.original.17715.jpg
Ratp Dev
Il tram realizzato a Casablanca da Ratp Dev. Il gruppo francese ha fatto una proposta anche per Bolzano
Advertisement
Advertisement
Trasporto pubblico

Un tram da 397 milioni

È la mole dell’investimento proposto dai privati per la mobilità a Bolzano. Lo precisa la Provincia nella risposta ai Verdi: “Cinque anni di lavori e 25 di gestione”.
Di
Ritratto di Stefano Voltolini
Stefano Voltolini19.01.2019
Advertisement
Salto Plus

Cara lettrice, caro lettore,

questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz!

Abbonati a salto.bz e ottieni pieno accesso ad un giornalismo affermato e senza peli sulla lingua.

Noi lavoriamo duramente per una società informata e consapevole. Attraverso vari strumenti si cerca di sostenere economicamente questo sforzo. In futuro vogliamo dare maggior valore i nostri contenuti redazionali, e per questo abbiamo introdotto un nuovo salto-standard.

Gli articoli della redazione un mese dopo la pubblicazione si spostano nell’archivio di salto. Dal primo gennaio 2019 l’archivio è accessibile solo dagli abbonati.

Speriamo nella tua comprensione,
Salto.bz

Abbonati

Già abbonato/a? Accedi e leggi!

Noi di salto.bz continuiamo a lavorare sodo anche durante la crisi attuale per fornirvi notizie, analisi e retroscena in modo indipendente e critico. Sostienici e abbonati ora per garantire lunga vita a salto.bz!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

dsc_0506.jpg
Comune Bz
76593050.jpg
Nicola Cangioli
Caramaschi
Salto.bz
Advertisement
Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 19 Gennaio, 2019 - 22:39

Non è chiaro dove il TRAM andrebbe a muoversi. Perché la sua peculiarità normalmente è che ha corsie dedicate, ma se invece queste devono essere condivise con le automobili allora non serve a nulla!

Ritratto di Klemens Kössler
Klemens Kössler 21 Gennaio, 2019 - 18:23

Was für ein gigantischer Wahnsinn.
Welch irrsinnige Geldverschwendung, Verschwendung von Steuergeldern.
Das ganze sollte doch in erster Linie die Stadtluft verbessern. Fünf Jahre Bauzeit, na dann viel Spaß liebe Bozner.
397 Mio. Euro, 397 000 000 Euro. Mit dieser Summe könnte man 560 Wasserstoffbusse ankaufen bei einem Einzelpreis von 700.000 Euro. Dazu bräuchte man keine fünf Jahre Bauzeit.
560 Busse, das ist weit mehr als die gesamte überaltete und stinkende SASA-Flotte an Fahrzeugen besitzt.
Bozens Bürgermeister wird sich hoffentlich für die Bozner einsetzen und keine geldfressenden Ideen zulassen.

Advertisement
Advertisement
Advertisement