Fridays for Future 27. September 2019
Othmar Seehauser
Advertisement
Advertisement
Politica

Bolzano dichiara l’Emergenza climatica

La città sulla scia di Milano, New York, Parigi: in consiglio la delibera contro il riscaldamento globale. Al vaglio anche le azioni sui condomini. Ora tocca all’Aula.
Di
Ritratto di Stefano Voltolini
Stefano Voltolini18.10.2019
Advertisement
Salto Plus

Cara lettrice, caro lettore,

questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz!

Abbonati a salto.bz e ottieni pieno accesso ad un giornalismo affermato e senza peli sulla lingua.

Noi lavoriamo duramente per una società informata e consapevole. Attraverso vari strumenti si cerca di sostenere economicamente questo sforzo. In futuro vogliamo dare maggior valore i nostri contenuti redazionali, e per questo abbiamo introdotto un nuovo salto-standard.

Gli articoli della redazione un mese dopo la pubblicazione si spostano nell’archivio di salto. Dal primo gennaio 2019 l’archivio è accessibile solo dagli abbonati.

Speriamo nella tua comprensione,
Salto.bz

Abbonati

Già abbonato/a? Accedi e leggi!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Fridays for Future 27. September 2019
Othmar Seehauser
Fridays for future

Freitags fürs Klima

Termovalorizzatore, inceneritore, Bolzano
Comune Bz
seot_demo17
Seehauser Foto
Advertisement
Ritratto di Claudio Campedelli
Claudio Campedelli 18 Ottobre, 2019 - 09:15

Inizia (o continua) il carnevale delle inconcludenti propagande.
La realtà:
1 Importazione dei rifiuti urbani e combustione dei rifiuti speciali nell'inceneritore di Bolzano sovradimensionato e sovvenzionato con soldi pubblici che dovrebbe produrre energia "pulita" (senza specificare cosa si intende per pulita);
1bis Gestione dei rifiuti non conforme all'economia circolare;
2 Centinaia di parcheggi a rotazione in costruzione nel centro della città;
3 Più di un decennio di sistematico sforamento del valore degli ossidi d'azoto (dannosi alla salute e clima alteranti) legato a un traffico cittadino intoccabile;
4 Piano clima di riduzione delle emissioni disattesi > acquisto autobus cittadini a gasolio:
4bis Mancato potenziamento dei trasporti pubblici (gli autobus oldtimer vengono dismessi ma la flotta rimane uguale);
5 Piano urbano della mobilità sostenibile che dopo tutte le misure prevede la stessa quantità di emissioni dannose;
6 Soluzioni infrastrutturali costose, fantasiose ed essenzialmente inutili che servono solamente a mantenere lo status quo.

Nulla in contrario riguardo all'efficientamento sostenibile dei condomini ma questa proposta, anche se attuata, incide minimamente sulla qualità dell'aria.

Ritratto di giorgio santoriello
giorgio santoriello 18 Ottobre, 2019 - 14:07

concordo pienamente con te Claudio, purtroppo l'ambientalismo è scaduto in moda

Ritratto di Peter Gasser
Peter Gasser 18 Ottobre, 2019 - 14:45

... und gerade erst für die nächsten 15 Jahre Dieselbusse gekauft.
Sein & Haben...

Advertisement
Advertisement
Advertisement