Municipio Bolzano
Suedtirolfoto.com/Othmar Seehauser
Advertisement
Advertisement
Wahlen 20 Elezioni

Bolzano, testa a testa serrato

A metà gara è ancora pareggio fra Caramaschi e Zanin. Inseguono Walcher (Svp) e Gennaccaro (Io sto con Bolzano). 5 stelle con Fortini in affanno.
Di
Ritratto di Sarah Franzosini
Sarah Franzosini22.09.2020
Advertisement

A metà delle sezioni scrutinate (41 su 80) si conferma concitata la battaglia fra Renzo Caramaschi e Roberto Zanin che già guardano al ballottaggio del 4 ottobre.  
Il candidato sindaco del centrodestra unito è avanti di stretta misura sul sindaco uscente sostenuto dal centrosinistra (34,95% contro 34,57%). Oltre ai due protagonisti di questa tornata elettorale, ruolo da comprimario si è ritagliato Angelo Gennaccaro, il centrista della lista Io sto Bolzano che a metà della gara si piazza al quarto posto con l’8,01%, preceduto da una Svp - con il candidato sindaco Luis Walcher - sotto le attese (11,00%). Non decolla il Team K con Thomas Brancaglion che raccoglie il 4,66%.

Forte flessione del Movimento 5 stelle guidato dalla consigliera uscente Maria Teresa Fortini, che ottiene per il momento appena il 2,79%. Insegue Maurizio Puglisi Ghizzi di Casapound con il 2,57%. Sotto l’1% i candidati delle altre forze politiche: 0,74% per Davide Costa della lista civica Futuro Bolzano -Zukunft Bozen, 0,36% di Meinhard Knollseisen (Pensionati per Bolzano) e 0,33% di Cristina Barchetti (Vox Italia).
Per le liste singole, lo ricordiamo, è prevista una soglia di sbarramento del 3%, che scende al 2.2% per le liste in coalizioni che abbiano ottenuto almeno il 7%.

In quanto ai voti di lista, a fronte di 38 sezioni scrutinate su 80, la Lega è primo partito nel capoluogo con il 13,9%. Subito dietro la Svp con il 13,3% e il Partito democratico con il 12,6%. Buon risultato per la lista civica di Zanin, Oltre-Weiter che guadagna il quarto posto con il 10,3%. Più indietro la Lista civica con Caramaschi che segna il 7,5%.

 

Tutti i risultati dei singoli comuni li trovate sulla mappa interattiva.

Il lockdown è finito. La crisi invece no. Ogni abbonamento a salto è un sostegno a un giornalismo indipendente e critico e un aiuto per garantire lunga vita a salto.bz.

Advertisement
Advertisement
Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 22 Settembre, 2020 - 13:46

La domanda è: cosa farà ora la SVP e Gennaccaro? Appoggeranno qualcuno o rimarranno neutri?

Ritratto di Martin Senoner
Martin Senoner 22 Settembre, 2020 - 14:02

La SVP non appoggerà mai fratelli d'Italia (parte della coalizione Zanin)

Ritratto di Manfred Klotz
Manfred Klotz 22 Settembre, 2020 - 14:15

È abbastanza chiaro chi appoggerà la SVP nel ballottaggio, proprio per il motivo enunciato da Martin. E mi pare di capire che Caramaschi potrà contare anche sul parco voti di Gennaccaro.

Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 22 Settembre, 2020 - 15:13

Premesso che mi starebbe bene così, però allora a Laives come mai c'è stato un appoggio esterno?

Advertisement
Advertisement
Advertisement