Inserzione

Domande frequenti ("FAQ"):   

Cos'è salto.bz ?

salto.bz è il primo mezzo on-line d'informazione quotidiana bilingue presente sul territorio altoatesino. Il nostro portale fornisce attualità, informazioni e approfondimenti, con particolare attenzione a politica, economia, ambiente e ai temi di carattere sociale.

salto.bz non è però semplicemente un giornale digitale, ma anche un social network in cui individui e gruppi possono scrivere commenti e interi contributi e caricare sul sito contenuti multimediali, alla pari dei membri della redazione.

Nella sezione “Salto Community” ogni settimana decine di articoli scritti dai lettori confluiscono nel prodotto redazionale. In questo modo salto.bz sfrutta il potenziale delle tecnologie digitali per superare il concetto tradizionale di giornale, promuovendo anche in Alto Adige il citizen journalism.

Come è nato salto.bz?

L'idea di salto.bz è nata nell'autunno 2011 dalle riflessioni di un gruppo di persone, che hanno pensato fosse possibile tentare di fondare un “giornale online”, senza azionisti di riferimento, che cercasse di analizzare i fatti e raccontarli in due lingue mettendoli in prospettiva, senza schierarsi in modo preconcetto o ideologico. Fin dall’inizio, l’ambizione era quella di coniugare in maniera innovativa giornalismo e social media, cercando un modello per attirare contributi dai lettori e dare loro visibilità.
L’idea è stata presentata a molti cittadini, alcuni imprenditori e associazioni che hanno creduto fosse possibile tentare questa avventura e hanno contribuito alla nascita, nell'estate del 2012, di Demos2.0, la prima società cooperativa editoriale sudtirolese ad azionariato diffuso. salto.bz è andato online il 22 marzo del 2013.

Chi c‘è dietro a salto.bz?

salto.bz vive del lavoro e impegno della sua redazione e dei suoi collaboratori in campo tecnico e commerciale, coordinati dal Ulrich Gutweniger.

Dietro salto.bz c’è la cooperativa Demos2.0, che conta più di 120 soci. Il consiglio di amministrazione di Demos2.0 è composto da 11 persone, provenienti dai più diversi ambiti della società civile. I consiglieri non ricevono alcun tipo di compenso e vengono eletti dall’assemblea generale dei soci.

L’adesione alla cooperativa Demos2.0 è aperta a tutti i cittadini. Diventare parte di Demos2.0 e del mondo di salto.bz è semplice. Al modulo

Perché salto.bz è una cooperativa?

salto.bz è il prodotto editoriale di Demos2.0, che è una cooperativa di lavoro ad azionariato diffuso.
Come sappiamo, in Alto Adige il mondo dei media è concentrato nelle mani di pochi. Negli ultimi anni anche diversi portali d'informazione online sono stati oggetto di acquisizioni, aumentando la concentrazione dell’informazione.
Una cooperativa con un numero elevato di soci rappresenta un’ottima garanzia per promuovere la pluralità dell’informazione e per salvaguardare l’indipendenza editoriale. Per vendere una cooperativa serve il consenso dell’assemblea generale dei soci.
Inoltre una cooperativa può rappresentare il giusto equilibrio tra una base ampia di proprietari (soci della cooperativa) e un modello imprenditoriale  efficiente.
Tutti questi ci sembrano ottimi motivi per diventare socio di Demos2.0. Tu cosa ne pensi? Come diventare socio

Valori e missione

A salto.bz crediamo nel giornalismo di qualità e nei valori dell’indipendenza, della responsabilità, del merito, della solidarietà e della trasparenza. Portiamo avanti il progetto con la massima professionalità e onestà intellettuale di cui siamo capaci; rifiutiamo le logiche della rissa e del gossip. Abbiamo le nostre idee, ma consideriamo la diversità dei punti di vista un valore in sé. Incoraggiamo pertanto il confronto civile e informato all’interno della nostra Community, come veicolo di crescita e miglioramento collettivo.

La missione di salto.bz è quella di diventare operatore di riferimento per la produzione e lo scambio di contenuti, informazioni e idee sui temi rilevanti per la vita quotidiana e per il futuro del nostro territorio e dei suoi cittadini. salto.bz sta sperimentando un modello innovativo di produzione di contenuti dal basso senza soglia di accesso, dando fiducia al senso critico dei cittadini. Intendiamo perseguire questi obiettivi dando al nostro progetto una base economica stabile e sostenibile, offrendo condizioni di lavoro dignitose per i nostri giornalisti e collaboratori.

Le finanze di salto.bz

La nascita, lo sviluppo e il consolidamento di salto.bz non sarebbero stati possibili senza una grande mole di lavoro volontario da parte del consiglio direttivo e di una vasta schiera di amici e di sostenitori del progetto. Anche per quanto riguarda le collaborazioni retribuite, il progetto ha sempre dovuto fare i conti con risorse limitate.

Allo stato attuale salto.bz (2016) ha costi operativi annuali di ca. 152.000 €. Il finanziamento di salto.bz si è fin qui basato su un mix di capitale messo a disposizione dai soci, contributi pubblici, finanziamenti di sostenitori e introiti commerciali. Nel corso del tempo, la quota degli introiti commerciali è cresciuta significativamente, mentre l’importanza delle altre componenti è in costante diminuzione. Dopo aver chiuso il 2015 con un bilancio in negativo di 19.000 €, salto.bz è sulla via di un bilancio in pareggio nel 2016.

Tutti coloro che vogliono contribuire alla pluralità dell’informazione in Alto Adige e dare voce alla società civile hanno diverse possibilità per sostenere salto.bz.

 

Sostieni salto.bz

Giornalismo indipendente e di qualità ha un prezzo. Per l’anno in corso (2016) salto.bz ha costi operativi di ca. 152.000 €. salto.bz è un progetto partecipativo senza scopo di lucro. Sostieni

Scrivere un articolo su salto.bz

Scrivere un contributo su salto.bz è facile:
Effettuare il login o registrarsi come nuovo utente.
Cliccare su «Crea contributo» in alto a sinistra.
Scrivere l’articolo dopo aver indicato la rubrica, il titolo e il cappello introduttivo.
Dopo aver scritto il testo e averlo corredato con immagini, cliccare su «Pubblicare». Già fatto!
Il testo apparirà immediatamente nella sezione «Community» del portale.

Un consiglio: Per aumentare la visibilità del proprio contributo, raccomandiamo di pubblicarlo sui propri canali social media.

Dove appaiono gli articoli scritti su salto.bz?

Tutti i contributi della community, cioè tutti gli articoli scritti dagli utenti appaiono automaticamente nella sezione «community» del portale.
La redazione può premiare i contributi particolarmente originali o degni di attenzione, portandoli nel canale redazionale e inserendoli tra i titoli di apertura di salto.bz.

La visibilità dei contributi su salto.bz

I contributi degli utenti ricevono visibilità secondo un algoritmo che tiene conto del tempo trascorso dalla pubblicazione, del numero di visualizzazioni, del numero di commenti e delle preferenze (likes) espresse dai lettori. Inoltre, la redazione può amplificare ulteriormente la visibilità dei contributi che vengono dalla community portandoli nel canale redazionale e utilizzandoli come titoli di apertura.

Chi decide se un articolo appare tra i titoli di apertura di salto.bz?

La redazione decide in piena autonomia quali contributi della community trasferire nel canale redazionale e dove posizionarli nei titoli di apertura di salto.bz.