Nicola Zingaretti
upi
Advertisement
Advertisement
Primarie

Waiting for Zingaretti

Il governatore del Lazio, favorito per la segreteria del Pd, sarà a Bolzano il 3 gennaio. Chi guiderà il comitato?
Di
Ritratto di Sarah Franzosini
Sarah Franzosini31.12.2018
Advertisement
Salto Plus

Cara lettrice, caro lettore,

questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz!

Abbonati a salto.bz e ottieni pieno accesso ad un giornalismo affermato e senza peli sulla lingua.

Noi lavoriamo duramente per una società informata e consapevole. Attraverso vari strumenti si cerca di sostenere economicamente questo sforzo. In futuro vogliamo dare maggior valore i nostri contenuti redazionali, e per questo abbiamo introdotto un nuovo salto-standard.

Gli articoli della redazione un mese dopo la pubblicazione si spostano nell’archivio di salto. Dal primo gennaio 2019 l’archivio è accessibile solo dagli abbonati.

Speriamo nella tua comprensione,
Salto.bz

Abbonati

Già abbonato/a? Accedi e leggi!

Advertisement
Advertisement
Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 2 Gennaio, 2019 - 10:46

Come se Nicola Zingaretti, ma anche Maurizio Martina, Roberto Giachetti e tutti gli altri, c'entrassero qualcosa con l' Alto Adige Südtirol!

Ritratto di Karl Trojer
Karl Trojer 2 Gennaio, 2019 - 16:45

.... pensare, che un segretario nazionale possa esser un sudtirolese non è poi tanto convincente. In politica serve scegliere fra il possibile ed a mio parere Nicola Zingaretti dispone sia di competenza che di carisma....

Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 2 Gennaio, 2019 - 17:09

Veramente io volevo dire qualcosa di diverso! Che il PD altoatesino dovrebbe essere più altoatesino e meno romano. Le differenze, che tra l'altro non esistono, visto che non esistono idee, tra i vari candidati, non riguardano la nostra terra. Quindi potrei votare pure Paperino o Topolino e sarebbe la stessa cosa! Mi interessa sapere di più cosa vuole essere e diventare il PD in Alto Adige Südtirol. Crede ancora nell'autonomia? Come vuole risolvere i problemi locali? Come vuole tutelare la comunità? Possibile che nessuno si faccia queste domande? POssibile che non vi sia un luogo pubblico e aperto a tutti dove discutere di tutto ciò?
Andrò a votare alle primarie ma non servirà a nulla!

Ritratto di Sergio Sette
Sergio Sette 3 Gennaio, 2019 - 10:01

Il partito deve pensare a rappresentare chi qui vive. Per troppi anni il Pd ha mandato a Roma persone non provenienti dal territorio, in alcuni casi (Boschi ad esempio) dei veri e propri alieni. Anche il fatto di aver concesso il discutibilissimo senatore in più (che ora la svp rivendica facendo pure ricorso a Vienna) è stato un errore. Pagato in modo molto salato, perchè chi non si sente rappresentato giustamente non ti vota.

Advertisement
Advertisement
Advertisement