Un momento della sfilata dei "turbanti verdi"!

Advertisement
Advertisement
Islam!

Bolzano: sfilano i Turbanti Verdi non l'Islam

A Bolzano, manifestazione di una setta musulmana minoritaria.
Community-Beitrag von jimmy milanese09.01.2016
Bild des Benutzers jimmy milanese
Advertisement
Advertisement

L'Islam non è un monolite. «Noi» cristiani dovremmo saperlo, divisi come siamo tra mille confessioni che a malapena riconosciamo. L'Islam che oggi avrebbe sfilato per Bolzano, non è affatto Islam ma, sembra, una setta, del tutto minoritaria.

Si, una setta, come i Testimoni di Geova, che nessun occidentale considererebbe rappresentativi della sua civiltà.

Una piccola e innocua setta che proviene dal sud est asiatico (sopratutto Pakistan e Bangladesh). Parlano una lingua di quel posto, non l'arabo. Quando dicono (dai video si capisce) "RasulaLlah", che significa "Messaggero di Allah", si sente che l'accento non è arabo. E' chiaro per chi conosce l'arabo, non per coloro i quali basta un turbante e una barba per vedere l'Isis minaccioso.

Quella che ha sfilato oggi a Bolzano, è la setta dei «turbanti verdi», che la maggior parte dei Musulmani considera quantomeno deviata. Presenti con un piccolo centro a Rovereto, sono molto isolati dalla comunità islamica. Un gruppo che sicuramente oggi ha attirato altra gente, ma che non rappresenta l'Islam.

Per la nascita di Maometto, infatti, i Musulmani non fanno feste, semmai commemorano, senza sfilare.

Anche la data è curiosa. Il Mawlid, ovvero la nascita del profeta, quest'anno è stata all'incirca verso Natale. I Musulmani utilizzano l'anno lunare, quindi, la data di commemorazione cambia di anno in anno la data. Non si capisce (chiederemo) perché festeggino con 15 giorni di ritardo!

Quindi, chi sostiene (sono già in molti) che in questa sfilata si inneggiasse contro l'Occidente, dovrebbe essere in grado di parlare comunemente il dialetto pachistano rappresentato nei video e, soprattutto, essere un membro stesso di questa setta che, così facendo, denuncerebbe. Curioso!

 

 

 

 

Advertisement

Kommentar schreiben

Kommentare

grazie Jimmy dell'informazione, ma cosa vuoi che cambi per il virtuoso popolo bolzanino che parla e straparla e offende e pubblica foto di Hitler. Una massa di ignoranti senza cultura
Bild des Benutzers jimmy milanese
jimmy milanese 09.01.2016, 21:10
Maurizia, spero di no. Soprattutto perchè questo gruppo - si fanno chiamare anche DawateIslami, è relativamente pacifico. Hanno TV, profili fb pubblici e sono perfino invisi all'Isis, proprio perchè festeggiano un essere umano: imperdonabile per l'Islam. Li conobbi quando vivevo in Inghilterra. Non hanno mai dato problemi. Anzi, i primi a prendere le distanze, sono proprio i musulmani!
forse mi sono spiegata male, gli ignoranti non sono loro ma i "commentatori" bolzanini
forse mi sono spiegata male, gli ignoranti non sono loro ma i "commentatori" bolzanini
https://en.wikipedia.org/wiki/Dawat-e-Islami Qui si trova anche un compendio dottrinario tradotto in italiano... http://de.slideshare.net/dawateislami/6-1-2-50330283
Oh, finalmente un articolo che almeno introduce qualche conoscenza nuova nella solita melma di interpretazioni a cazzo di cane. Comunque sarebbe interessante approfondire l'argomento. In rete, su questi "turbanti verdi", si trova solo l'articolo di salto. :)
Advertisement
Advertisement
Advertisement