Flixbus
Comune Bz
Advertisement
Advertisement
Trasporti

Flixbus&Co, la nuova “stazione”

Sarà pronta a dicembre 2019 all’ex Soul Kitchen, dice il Comune che spiega il motivo dei ritardi. Il sindaco: “Bagni aperti h24 e sorvegliati”. Spesa di 348.000 euro.
Advertisement
Advertisement

La necessità di spostare la fermata dei bus a lunga percorrenza era emersa già nell’agosto scorso. Da lì l’avvio di un lungo iter che ha portato ora, a undici mesi di distanza, al progetto esecutivo promosso dal Comune di Bolzano per la nuova fermata degli autobus delle linee internazionali. Quelle di Flixbus, la piattaforma online nata in Germania che fa lavorare assieme diverse compagnie di trasporto, oppure della pugliese Marinobus (ma non solo) che per non essere da meno ai concorrenti ha espresso “soddisfazione” in una nota anche per i collegamenti da Trento e Bolzano verso le città tedesche di Monaco di Baviera, Augusta, Ulm e Stoccarda.

 

stazione Flixbus
Spazio attrezzato: la nuova fermata per le linee di bus internazionali di Bolzano sud, secondo il progetto dello studio BauCon redatto per conto del Comune

 

Pronta a dicembre 2019

 

I ritardi per la nuova fermata, se così si può dire, visto che la zona Fiera era stata individuata a settembre 2018, sono da ricondurre alle questioni tecniche. Così dicono l’assessore Luis Walcher e il sindaco Renzo Caramaschi illustrando la prossima opera. “Bisogna fare i progetti, gli appalti, poi dal dicembre scorso sono serviti quasi dodici mesi per i permessi con il ministero ma anche perché le compagnie dotate di licenze europee hanno prenotazioni che vanno in avanti per quasi un anno” precisa Walcher.

I ritardi? Bisogna fare i progetti, gli appalti, poi dal dicembre scorso sono serviti quasi dodici mesi per i permessi con il ministero ma anche perché le compagnie dotate di licenze europee hanno prenotazioni che vanno in avanti per quasi un anno (Luis Walcher)

 

stazione Flixbus
L’ingresso: in via Buozzi l’entrata al piazzale ex Soul Kitchen dove sorgerà la nuova stazione dei bus lowcost. Dal progetto di BauCon

 

Ora sembra tutto è pronto per partire davvero. C’è il progetto firmato dall’ingegnere Simon Neulichedl, dello studio BauCon, da realizzare - promette l’amministrazione - entro dicembre (2019). In base al disegno la fermata sorgerà in via Buozzi, vicino alla Fiera ma dall’altra parte della ferrovia Bolzano-Merano, nel piazzale dell’ex pub Soul Kitchen. L’intervento dal costo complessivo di 348.000 euro prevede la realizzazione di tre file per la sosta degli autobus e di un’area coperta dotata di wc e chiosco per würstel. Mentre la ciclabile di via Buozzi verrà spostata per non arrecare pericolo a pedoni e ciclisti. Quanti ai bagni pubblici, precisa il sindaco, rimarranno aperti h24 con la sorveglianza. 

I bagni pubblici saranno aperti h24 e sorvegliati (Renzo Caramaschi)

 

Comune Bz progetto stazione fermata bus
Planimetria: dal progetto esecutivo per la fermata dei bus internazionali nella zona Fiera di Bolzano

La zona Fiera è vicina alla ciclabile, alla stazione della Merano-Bolzano, alla fermata del 10 A e B e della linea 18 e con il nuovo metrobus per la zona industriale sarà ancora più accessibile (Luis Walcher)

Secondo la giunta comunale che ha prima adottato e poi difeso la scelta di Bolzano sud la nuova “stazione” sarà sufficientemente collegata al resto della città, ovviamente non come l’attuale via Mayr Nusser che è proprio dietro al centro. “La zona Fiera è vicina alla ciclabile, alla stazione della Merano-Bolzano, alla fermata del 10 A e B e della linea 18 e con il nuovo metrobus per la zona industriale sarà ancora più accessibile” conclude l’assessore Walcher. Non resta che aspettarla.

 
Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

stazione corriere
Salto.bz
flixbus
flixbus
flixbus
flixbus

Kommentar schreiben

Kommentare

Bild des Benutzers Giovanni Initram
Giovanni Initram 09.07.2019, 11:13

Ok sarà vicino alla ciclabile - ma ci sarà anche un posto sorvegliato per parcheggiare biciclette?

Advertisement
Advertisement
Advertisement