Othmar Barth, Internatsschule für Schisportler, Stams, 1977-82
Internatsschule Stams | Günter Richard Wett
Advertisement
Advertisement
Ciclo di conferenze

Un patrimonio fragile

Il “secondo moderno” in Alto Adige e dintorni.
Von
Bild des Benutzers Architettura und...
Architettura und...12.11.2021
Advertisement

In collaborazione con STUDIUM GENERALE UNIBZ e Piattaforma Patrimonio Culturale e Produzione Culturale, Facoltà di Design e Arti, Libera Università di Bolzano

Responsabili: Gerhard Glüher, Waltraud Kofler Engl

Programma [PDF]

 

Il ciclo di conferenze “Un patrimonio fragile. Il ‘secondo moderno‘ in Alto Adige e dintorni“, organizzato nell'ambito dello Studium Generale del semestre invernale 2021/22, vuole essere un proseguimento del discorso iniziato la scorsa primavera con il ciclo “Un patrimonio fragile. Conservare l’architettura del XX secolo“, dedicato alla conservazione e al restauro di una serie di opere moderne di rilevanza nazionale e internazionale. Le conferenze e le visite guidate si concentreranno su casi studio esemplari nell’ambito della regione europea Tirolo-Alto Adige-Trentino e della Svizzera e affronteranno le manifestazioni regionali del modernismo del dopoguerra, compresi il verde e gli spazi aperti, così come le strategie volte alla loro protezione, conservazione, restauro e ulteriore costruzione. Il ciclo si propone di porre una serie di questioni sulla qualità architettonica e tecnica di queste opere, sul loro adattamento alle esigenze d'uso contemporanee, sul loro valore – spesso poco accettato – come patrimonio culturale, con l’obiettivo di stimolare e promuovere il dibattito sull'architettura del recente passato e di sensibilizzare un pubblico più ampio sul tema. La conoscenza del patrimonio costruito e del suo significato storico, architettonico e urbanistico è infatti un requisito fondamentale per la sua valorizzazione e conservazione.

 

15.11.2021 18.00-20.00Uhr

"Soviel Anfang war nie". Architektur der Nachkriegsmoderne in Tirol | Christoph Hölz (Archiv für Bau.Kunst. Geschichte, Universität Innsbruck) DE – ONLINE

 

22.11.2021 18.00-20.00Uhr

Architettura del secondo Novecento in Trentino. Ricerche, proposte di valorizzazione, azioni di tutela | Fabio Campolongo (Soprintendenza per i Beni Culturali, Provincia Autonoma di Trento) Paola Pettenella (Archivio del '900, Mart) ITA – ONLINE

 

29.11.2021 18.00-20.00Uhr

Das Gelingen liegt nahe beim Misslingen. Erfahrungen aus der Schweiz | Bernhard Furrer (Architekt, Denkmalpfleger) DE – ONLINE

 

15.12.2021 18.00-20.00Uhr

Othmar Barth (1927-2010). Architekt und Lehrer | Robert M. Veneri (Veneri Architekten) Kurt Rumplmayr (Penz-Rumplmayr Architekten) DE – ONLINE

 

13.01.2022 18.00-20.00Uhr

Auf dem Weg zu einer urbanen produktiven Landschaft. Das Neue Europäische Bauhaus | Andreas Kipar (LAND, Politecnico di Milano) DE – ONLINE

 

 

22.01.2022 10.00-13.00Uhr

Besichtigung der Villa Tabarelli in Girlan | Mit Walter Angonese (Walter Angonese Architekt, Università della Svizzera italiana, Mendrisio) DE – VOR ORT

 

29.01.2022 10.00-13.00Uhr

Visita guidata della Cusanus Akademie di Othmar Barth a Bressanone / Besichtigung der Cusanus Akademie von Othmar Barth in Brixen | Con/Mit Matteo Scagnol (Modus Architects). Waltraud Kofler Engl (unibz) ITA/DE – IN PRESENZA/VOR ORT

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement