Werbung

VBB - Der thermale Widerstand

Manovre

Pd, fumata nera

Da Roma nessuna certezza sulle candidature, il partito prende tempo. Tramonta l’ipotesi Cagnotto e si fa strada quella di Nicoletti, ex segretario del Pd trentino.
Werbung

“Nessuna novità politica rilevante”, taglia corto così il segretario provinciale del Pd Alessandro Huber che ieri ha avuto un colloquio telefonico con Luca Lotti, braccio destro di Matteo Renzi. Il partito si prende ancora tempo per definire le candidature ai collegi per le prossime elezioni. Quella di Gianclaudio Bressa per il Senato sembra essere, nell’attuale clima di incertezza, l’unica sicura. Sempre che il sottosegretario agli Affari regionali, caro alla Svp, riesca a ottenere una deroga, avendo superato il limite di tre legislature previste dallo Statuto del Pd.

Si defila nel frattempo Tania Cagnotto, “ci tenevo a fare chiarezza su una notizia che gira da qualche giorno e su cui in molti mi avete chiesto chiarimenti: non ho intenzione di candidarmi con alcun partito politico, direi che al momento ho altri dolci impegni di cui occuparmi”, twitta la campionessa, mentre resta in gioco Diego ZanellaCarlo Costa ribadisce (almeno per ora) il suo diniego a prendere parte alla corsa per il Parlamento annunciando che candidature certe non ci saranno prima di una decina di giorni. Spunta però l’ipotesi (non esattamente gradita dal direttore tecnico dell'A22) Michele Nicoletti - l’ex segretario del Pd trentino - per il collegio della Bassa Atesina.

Su Nicoletti, che gode della stima del segretario nazionale Matteo Renzi, pare che il partito sia pronto a scommettere per la presidenza del Consiglio d'Europa. Italo Gilmozzi, segretario del Pd trentino, che ha incontrato l’ex premier, il presidente Matteo Orfini, il vicesegretario Maurizio Martina, il coordinatore della segreteria Lorenzo Guerini e il responsabile organizzativo Andrea Rossi, riferisce che Renzi ha confermato la volontà di condividere con i territori tutte le scelte, senza nessuna imposizione da parte del partito nazionale. Staremo a vedere. 

 
Werbung

Verknüpfte Artikel

Werbung

Meistkommentiert

Meistgelesen

Mach mit!

Registrieren oder Anmelden