piazza Walther, Bolzano, New Jersey
Salto.bz
Advertisement
Advertisement
Bolzano

Fioriere a prova di attentati

Il Comune parte da piazza Walther per sostituire i new jersey decorati con 49.000 euro (e le critiche delle opposizioni). “Ecco l’arredo verde approvato dalla questura”.
Advertisement

Sono talmente diventati parte dell’arredo urbano che quasi non si notano più. I new jersey (ormai old, visto che sono lì da circa quattro anni) posizionati a partire dalla fine del 2016 in piazza Walther e negli altri accessi del centro storico di Bolzano a protezione dei luoghi sensibili della città verranno gradualmente sostituiti. Con nuove installazioni, dotate di fioriere, ma sempre in grado, assicura il Comune, di tutelare la sicurezza.

 

New Jersey, Bolzano
Parte dell’arredo urbano: i new jersey collocati in piazza Walther verranno sostituiti con fioriere ugualmente sicure, promette il Comune di Bolzano.

 

Si parte dal proprio dal salotto buono della città, sede del mercatino di Natale, in cui le barriere erano state collocate in seguito in particolare all’attentato del 19 dicembre 2016 a Berlino. Nell’attacco, attribuiti ai terroristi islamici dell’Isis, un uomo si era lanciato a folle velocità con un camion rubato contro i visitatori delle casette natalizie, provocando la morte di 11 persone e il ferimento di altre 56.

 

New Jersey, centro storico, Bolzano
L’abbellimento non è bastato: i blocchi in via Museo. Le barriere in centro erano state decorate da quattro artisti nel progetto di Comune, facoltà di design e scuola professionale Einaudi.

 

Gli stessi blocchi di cemento, non solo quelli di piazza Walther ma anche vicino agli altri accessi del centro (21 in totale), erano stati abbelliti da quattro artisti nell’ambito del progetto svolto in collaborazione tra municipio, facoltà di design dell’università di Bolzano e la scuola professionale Einaudi. Alla fine però lo sforzo, vivacemente criticato dai partiti di opposizione per la spesa ritenuta eccessiva di 49.000 euro, non è bastato: i jersey sono stati giudicati “brutti” pure dalla giunta. “Effettivamente - ammette il sindaco Renzo Caramaschi - non sono belli da vedere. C’è arrivata la richiesta di toglierli e abbiamo accettato. Forniremo però un’alternativa all’altezza”.

Fioriere, Bolzano, sicurezza
La novità: le fioriere a prova di attentati che verranno posizionate al posto dei new jersey. Si parte da piazza Walther. Immagine: Comune Bz

 

L’iniziativa anticipata nelle settimane scorse dal quotidiano Alto Adige è stata autorizzata dall’esecutivo. Sindaco e assessori hanno dato l’ok alle nuove installazioni floreali (previste 16 fioriere a prova di attentati in città), proposte in un lavoro congiunto tra gli assessori Stephan Konder (attività economiche e turismo) e Marialaura Lorenzini (mobilità). Per la sostituzione a scopo estetico si parte da piazza Walther. I nuovi elementi di arredo urbano, come ha chiarito Caramaschi, sono approvati dalla questura.

Der Lockdown ist vorüber. Die Krise ist es nicht. Mit einem salto-Abo unterstützen Sie unabhängigen und kritischen Journalismus und helfen mit, salto.bz langfristig zu sichern!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

New Jersey
Comune di Bolzano
Dissuasori
Stadt Bozen
Oswald Zoeggeler
Fondazione Architettura Alto Adige
Advertisement

Kommentar schreiben

Advertisement
Advertisement
Advertisement