Advertisement
Risorse

Un ‘tesoretto’ non indifferente

Ammonta in 400 i milioni di euro il patrimonio in avanzi di bilancio detenuto dai comuni altoatesini.
Advertisement

Spesso i Comuni della provincia di Bolzano non riescono a spendere tutti i loro fondi, che però in questo modo rischiano di incastrarsi nelle maglie della burocrazia. E’ per questo che decine e decine di comuni altoatesini stanno cercando entro l’anno di impiegare i soldi rimasti in questo capitolo per la realizzazione di specifici progetti.

Ricordiamo che solo a Bolzano la somma totale di fondi a disposizione ammonta a 53 milioni di euro. Nei giorni scorsi il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi ha illustrato, in una delle sue lunghe conferenze stampa, la lista delle piccole e grandi opere che verranno realizzate a breve nel capoluogo proprio per consumare questi ‘avanzi’. 

Tecnicamente i fondi non spesi dai comuni altoatesini non rischiano di perdersi, ovvero finire a Roma come nel resto d’Italia. Ed il tesoretto accumulato complessivamente in passato dai comuni altoatesini e rimasto bloccato ha una dimensione davvero impressionante, trattandosi di ben 400 milioni di euro. Per sbloccarli in futuro sarà necessaria un’apposita legge provinciale

Advertisement

Bitte melden Sie sich an, um Kommentare zu verfassen.

Advertisement

Meistkommentiert

Mach mit!

Registrieren oder Anmelden