Sanna Marin
wikimedia
Advertisement
Advertisement
IL CAPPUCCINO

Ma la premier Sanna non balla da sola

Se ballare e divertirsi diventa una colpa: l'insopportabile attacco alla premier finlandese Sanna Marin. Cosa accadrebbe se succedesse anche in Italia?
Kolumne von
Bild des Benutzers Giancarlo Riccio
Giancarlo Riccio23.08.2022
Advertisement

In questi giorni di lavoro per me un po’ faticosi, sospesi tra concerti a Salisburgo, Siena e Bolzano, ho un piccolo chiodo fisso. Spero non dovuto al caldo. Ovvero cercare – e semmai pubblicarle – le fotografie di care amiche e cari amici che ballano.
Sì, ballano. Magari anche in coppia, magari anche a lungo e con un sorriso stampato sulle labbra un po’ bagnate dal secondo o terzo analcolico.
La mia ricerca è legata alla notizia secondo la quale gli oppositori della premier finlandese Sanna Marin (per capirci: lei è di area progressista e attenta ai diritti di tutti, di genere come legati al lavoro) l’hanno accusata di aver ballato una sera a una festa dopo aver assunto stupefacenti. Mi auguro che costoro ne pagheranno le conseguenze. Politiche ma anche penali. 
Ebbene, “non ci sono tracce di sostanze stupefacenti nel test antidroga a cui si è sottoposta la premier finlandese Sanna Marin”, ha affermato il governo nordeuropeo in una nota, facendo sapere che Marin ha pagato di tasca propria per l'esame.
Lo riporta l'agenzia giornalistica finlandese TT, che ringraziamo per aver lavorato in modo indipendente come dovrebbe fare ciascun giornalista. Sempre.
Resta la domanda di fondo, quella che non avremmo mai voluto fare perché da veri problemi, soprattutto in Italia, siamo sommersi. Ma davvero se una giovane donna balla, magari accanto a un uomo (non osiamo pensare accanto ad un’altra donna oppure – orrore – in gruppo) non può che essere una tossicomane, anche se magari non abituale?
Come stiamo rilevando ogni giorno durante questi primi ma molti indicativi Fragmente della campagna elettorale in Italia, la cattiva fede, la stupidità, le frasi minacciose o peggio irrompono in ogni portale giornalistico e anche nei cosiddetti programmi tv di approfondimento, molti francamente dilettanteschi.
Ma che alcuni esponenti politici accusino una loro avversaria di aver ballato, non da sola e soprattutto con gli occhi sbarrati, beh in Italia ancora non è accaduto. Ma vedrete, prima o poi accadrà.
Ed è allora per questo che mi piacerebbe fare avere alla signora Sanna alcune immagini di ragazze, ragazzi e anche adulti, oh mio Dio, che ballano. 
Tutte e tutti quelli che conosco lo hanno fatto in passato e continuano a farlo in piena armonia con se stessi e magari persino felici.
Nessuno, anche chi balla davvero maluccio come chi vi sta scrivendo, assomiglia ad un elefante anziano. Semmai a una libellula o a un colibrì.
I detrattori in cattiva fede della premier finlandese assomigliano, loro sì, invece a qualche animale. Ma non terrestre, attenzione. Bensì a quei mostri alieni con otto braccia, cinque bocche e colorati di verde che ogni tanto incontriamo al cinema. 
Anzi no: persino loro hanno un sistema nervoso e un cervello funzionante. Mentre sui detrattori della signora Sanna, illustri scienziati pare abbiano allargato le braccia: di neuroni, nessuna traccia. 

Advertisement
Advertisement

Kommentare

Bild des Benutzers M A
M A 23.08.2022, 19:29

In Italia?
Basta chiedere a Silvio come fare...

Bild des Benutzers Filippo Paltrinieri
Filippo Paltrinieri 24.08.2022, 09:06

Se non sbaglio c'è stato un ministro degli interni che è stato immortalato a ballare con occhio languido vicino ad una ragazza in uno stabilimento balneare (cossichè entrambi erano ovviamente in costume da bagno). Anzi lo stesso è stato ritratto alla console da DJ, sempre in costume, e con un mojito in mano. Determinando, con affermazioni dalla voce impastata, la caduta del suo stesso governo.
Delle cene eleganti organizzate attorno ad un palo da lapdance da un presidente del consiglio italiano, con per lo più avvenenti ragazze come ospiti, si è tanto scritto e pare che ci siano anche video, ma non pubblici.
Come sempre noi italiani abbiamo dimostrato di essere avanti a tutti in fatto di nuovi costumi sociali e politici.
Ricordo che gli americani sono riusciti ad avere un imprenditore immobiliare, evasore fiscale e predatore sessuale come capo del governo oltre 20 anni dopo noi italiani!

Bild des Benutzers Giancarlo Riccio
Giancarlo Riccio 24.08.2022, 09:12

Grazie agli autori degli interventi alla mia rubrica. La memoria storica è importante, soprattutto durante una campagna elettorale.

Advertisement
Advertisement
Advertisement