20200422_0917_img_1236_spiel_jeremias.jpg
Jeremias Schwienbacher
Advertisement
Advertisement
Corona-Virus

CoronaVirus- dov‘è la chiarezza?

Richiesta di chiarimenti sulle misure relative al virus corona. Lettera aperta al Presidente della Repubblica Italiana, al Governo Italiano e al Ministero della Salute
Community-Beitrag von Bernhard Oberrauch (gesperrt)29.04.2020
Bild des Benutzers Bernhard Oberrauch (gesperrt)
Advertisement

Lettera aperta
 Al sig. Presidente della Repubblica Italiana, Sergio. Mattarella protocollo.centrale@pec.quirinale.it
alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte  presidente@pec.governo.it
al Ministero della Salute, Segretariato generale, seggen@postacert.sanita.it
e al presidente della Giunta Provinciale Arno Kompatscher e all‘assesore per la sanità, Thomas Widmannpraesidium.presidenza@pec.prov.bz.it , thomas.widmann@pec.prov-bz.org.
E-Mail: arno.kompatscher@landtag-bz.org  , thomas.widmann@provinz.bz.it

traduzione da https://www.salto.bz/de/article/22042020/coronavirus-wo-ist-die-klarheit con modifiche e aggiunta di altre fonti

Sono una persona interessata e coinvolta perché i miei diritti fondamentali – i diritti umani- mi sono stati tolti e quindi esigo una comprensibile giustificazione scientifica delle misure da parte del governo italiano.

Ho riassunto le mie domande in una lettera aperta (in lingua tedesca), dove sono ancora in attesa di una risposta ufficiale:https://www.salto.bz/de/article/04042020/coronavirus-fragen-wissenschaftlichkeit
Tante risposte le ho trovate nel Comunicato AMPAS del 21/4 e da un intervista del medico Dott.Stefano Manera che ha lavorato nell’ospedale di Bergamo, ma non le ho ottenuto da  governo italiano.

Comunicato AMPAS del 21/4 https://www.medicinadisegnale.it/?p=1052 :
“Con serenità, ma anche con determinazione, i medici del gruppo della medicina di segnale (735 iscritti all’AMPAS, la nostra associazione, di cui tanti impegnati in prima linea), preoccupati per le possibili derive autoritarie in atto, desiderano fare chiarezza circa la possibilità che siano lesi dei diritti costituzionalmente garantiti per i cittadini. ...”

In questo comunicato AMPAS  vengono date delle risposte e indicazioni molto concrete, e mi aspetto dal Governo Italiano una conferma ufficiale.

Intervista del medico Dott.Stefano Manera  https://www.youtube.com/watch?v=i0B32R3vi2I&feature=youtu.be&app=desktop
“Anestesista e rianimatore al papa Giovanni di Bergamo, Manera racconta quello che è successo nei primi giorni del contagio. Denuncia il fallimento della medicina del territorio. Spiega come funzionano eparina e idroclorochina per i malati di covid. Racconta che stanno chiudento i primi reparti di Terapia Intensiva (perchè non più necessari), e suggerisce come si possa iniziare ad allentare il lockdown dei cittadini.”  Manera spiega anche che nelle prime due di tre fasi della malattia del Corona-Virus si possono curare a casa con farmaci semplici e che si debba puntare molto sulla prevenzione (a partire dal minuto 23 nel video), che include un’aria pulita e non inquinata e un’alimentazione sana, con Vitamina C e vitamina D ( “La fonte principale di vitamina D per l'organismo umano è l'esposizione alla radiazione solare.”  https://it.wikipedia.org/wiki/Vitamina_D )
Inoltre sui possibili vaccini (a partire dal minuto 26:50)  dice che per ottenere un vaccino sicuro che non danneggia le persone serve uno sviluppo di un paio d’anni e che questo non si possa accorciare, e visto che adesso sappiamo molto di più sul Covid-19 e come curarlo, per cui non serve questa fretta.

Quindi non c'è bisogno di un vaccino, stiamo sviluppando l'immunità del gregge anche in assenza di un vaccino, e Covid-19 può essere curato a casa nelle prime fasi. Con tutte le nuove informazioni che esistono non accetto più prescrizioni anticostituzionali che non siano fondati scientificamente.

Condivido pienamente quello che scrive Italiana stanca di tutto scrive un post per il Governo Conte.
Il presidente della Camera Civile degli Avvocati pratesi chiede l’annullamento del DPCM del 10 aprile: “E’ illegittimo” https://www.tvprato.it/2020/04/la-camera-civile-degli-avvocati-pratesi-chiede-lannullamento-del-dpcm-del-10-aprile-e-illegittimo/

Non sono un medico, e sono grato per un feedback con basi scientifiche e riconducibili da parte un medico, sia che confermi o rifiuti le seguenti considerazioni:Se tengo conto delle considerazioni del medico dr. Stefano Manera, e degli altri risultati citati, giungo alla seguente conclusione:
1. anche senza misure di protezione, il virus corona non contagio in ogni contatto sociale.
2. Solo pochi che si contagiano si ammalano anche, e di questi la gran parte con sintomi lievi.
3. Chi si ammala con sintomi più gravi può essere curato senza problemi a casa con farmaci semplici nelle prime due da tre fasi.
4. quindi non c'è più un'emergenza. Le scuole possono riaprire e le persone possono tornare al lavoro senza ostacoli. Quanto riguarda le scuole si riporta anche l’esperienza svedese che i bambini piccoli hanno meno problemi con il Corna-Virus

In particolare, la scuola potrebbe ricominciare immediatamente e le misure adottate in Svezia dimostrano che ciò è possibile senza problemi

“Ampio insegnamento normale fino al grado 9, gradi superiori nell'insegnamento a distanza,[29][30][31] in quanto non vi sono prove scientifiche che i bambini siano evidenti come gruppo a rischio o portatori del virus [32] .
Fonte: https://de.wikipedia.org/wiki/COVID-19-Pandemie_in_Schweden#Ma%C3%9Fnahmen

In una lettera aperta (in lingua tedesca), la giornalista economica Sabine Holzknecht ha fatto delle buone domande e ha dato dei buoni consigli. https://www.salto.bz/de/article/13042020/wir-wollen-massnahmen-mit-augenmass
La risposta pubblica da parte della giunta provinciale è generale e superficiale e non risponde in modo sufficiente alle domande e richieste sollevate. Inoltre in questa risposta si appella a un „senso di responsabilità generale“ che può svilupparsi soltanto con più trasparenza, e questa non ci viene data.https://www.salto.bz/de/article/23042020/kompatschers-antwort

Ho bisogno di chiarezza.

Forse altri lo vedono come me.
Una democrazia vive di chiarezza, e questo è illustrato in modo impressionante nella conferenza del Dr. Rainer Mausfeld "La paura delle élite di potere del popolo". L'intera conferenza è estremamente istruttiva e interessante. https://www.youtube.com/watch?v=Rk6I9gXwack (in lingua tedesca)

Invito il governo a rendere note le motivazioni delle misure in modo che possano essere esaminate anche da esperti indipendenti.

Nell‘ ORDINANZA PRESIDENZIALE CONTINGIBILE ED URGENTE N. 19/2020 del 07.04.2020 IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE scrive:„… CONSTATATO
• che a causa del livello di contagio che tuttora persiste nel territorio provinciale si rende necessario, anche sulla scorta di autorevoli studi internazionali, disporre un’ulteriore misura atta a ridurre le probabilità di diffusione del virus; ...“

Dove sono pubblicati questi „autorevoli studi internazionali“ ?

Senza una giustificazione scientificamente riconducibile, si tratta semplicemente di un'ulteriore molestia.

Il virologo Prof. Streek ha condotto studi scientifici esemplari. Tuttavia, egli giunge a risultati che non giustificano le azioni del governo Italiano.
 https://www.youtube.com/watch?v=VP7La2bkOMo
Gli "autorevoli studi internazionali" devono essere tanto scientifici quanto gli studi di Streek.

A mio parere, il governo Italiano è colpevole di negligenza, in quanto è a conoscenza di constatazioni contrarie o con effetto immediato. Inoltre, chiedo al presidente della giunta provinciale Kompatscher, alla giunta provinciale e chiaramente anche al governo italiano, di indagare a fondo sui molti decessi e sulle malattie causate dal virus corona e di pubblicarlo, in modo che tutti noi possiamo imparare da questa catastrofe.

Un esempio concreto: il fratello di un conoscente si è ammalato di polmonite da virus corona all'età di 24 anni, ma il conoscente e la madre non si sono ammalati e non sono stati sottoposti a test, pur essendo a stretto contatto con il malato (famiglia sotto lo stesso tetto).
Inoltre, pongo anche la domanda se i pazienti sono stati trattati correttamente o se i medici hanno reagito in modo eccessivo nel panico, vedi l'intervista con il Dr. med. Claus Köhnlein (https://vimeo.com/404203138 , https://off-guardian.org/2020/04/17/8-more-experts-questioning-the-coronavirus-panic/ ).
Un altro esempio: secondo gli studi statistici si suppone che ci sia una connessione tra l'inquinamento dell'aria e la suscettibilità al virus corona, soprattutto in Lombardia.
Questo collegamento è stato confermato in singoli casi specifici?

Sul sito ufficiale, le cifre non giustificano né le restrizioni iniziali né l'eliminazione di queste - istantanea del 25.04.2020:http://www.provincia.bz.it/sicurezza-protezione-civile/protezione-civile/dati-attuali-sul-coronavirus.asp

Il numero di test positivi deve essere correlato al numero totale di test, ma quest'ultimo non è dato, quindi questo numero non dice nulla sul fatto che ci siano o meno più persone infette. Per i defunti non è indicato se sono morti di Corona-Virus o con Corona-Virus, né per quelli che sono stati guariti. Il valore "Persone con test Covid-19 positivo meno guariti e deceduti" è una semplice sottrazione e non posso dedurre un loro valore scientifico.
Vedi anche una tesi di un gruppo di lavoro interdisciplinare nel campo della salute: https://www.infosperber.ch/data/attachements/200405_Thesenpapier.pdf

L'inquinamento da biossido di azoto nella Pianura Padana è il più alto d'Europa. Immagine: ESAhttps://www.heise.de/tp/features/Feinstaubpartikel-als-Viren-Vehikel-4687454.html

Die Stickstoffdioxid-Belastung in der Po-Ebene ist europaweit am stärksten. Bild ESA
L'inquinamento da biossido di azoto nella Pianura Padana è il più alto d'Europa. Immagine: ESA

Dove l'aria è cattiva, più persone muoiono con Covid-19, quindi una buona qualità dell'aria è una prevenzione essenziale delle malattie virali.

https://www.spiegel.de/wissenschaft/medizin/corona-virus-in-regionen-mit-schlechter-luftqualitaet-ist-die-todesrate-hoeher-a-b3d14b05-5f44-4706-b6e0-10544323abdc
„...Le persone che vivono in una zona con aria cattiva hanno più probabilità di sviluppare condizioni preesistenti, anche nei polmoni, proprio come i fumatori. In questi casi, il tessuto polmonare soffre spesso di un'infiammazione prolungata e a bassa soglia. In tali pazienti pre-danneggiati ci si può aspettare, in ultima analisi, progressioni più gravi di Covid-19. …
Uno studio condotto all'epoca dell'epidemia di sars in Cina nel 2002 e nel 2003 suggerisce anche un collegamento tra l'inquinamento atmosferico e un grave decorso di malattie polmonari. I ricercatori avevano dimostrato che il rischio di mortalità dei pazienti infetti in aree con alti livelli di inquinamento era circa il doppio di quello dei pazienti che vivono in regioni meno inquinate. ...“

Se i pericoli del fumo sono dimostrati - dove sono le raccomandazioni ufficiali ai fumatori per smettere di fumare?

Ho integrato le cifre ufficiali italiane delle regioni con gli abitanti per ottenere un rapporto più significativo. Fonte: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_notizie_4530_0_file.pdf

offiziellen_italienischen_zahlen_der_regionen.png
le cifre ufficiali italiane delle regioni, da http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_notizie_4530_0_file.pdf, con integrazioni

Le regioni con meno sviluppo industriale ottengono risultati migliori.

Secondo il medico ambientale Dr. Antonello Pasciuto, le malattie virali hanno cause multifattoriali.https://www.youtube.com/watch?v=cEwwG3hZF-0 (parte 1)https://www.youtube.com/watch?v=srVgXbGj-uU (parte 2)
L'inquinamento dell'aria è un fattore importante secondo diverse fonti.

Quindi non sono le persone che dovrebbero stare a casa, ma le macchine.

Una buona raccolta di varie informazioni indipendenti si trova nel progetto di ricerca e informazione  „ Swiss Propaganda Research“. https://swprs.org/un-medico-svizzero-su-covid-19/

Qui, tra l'altro, vengono fornite relazioni sul Nord Italia:
„… Recentemente sono stati dibattuti vari fattori di rischio possibili in Nord Italia.
È vero che due ampie campagne di vaccinazione contro l’influenza e di vaccinazione contro il meningococco sono state condotte in Lombardia immediatamente prima dello scoppio di Covid19, in particolare nei successivi focolai di Bergamo e Brescia. Mentre è teoricamente concepibile che tali vaccinazioni possano interagire con le infezioni da coronavirus, attualmente non ci sono prove mediche di tale possibile interazione. ...“
Lo specialista dei polmoni Wolfgang Wordarg spiega che, secondo uno studio olandese, le vaccinazioni contro i virus influenzali possono liberare lo spazio sulla mucosa per altri virus (da Min 1:42 a https://www.youtube.com/watch?v=hW4qzAPP5pU ).
Brigitte Ennemoser ha dato preziosi suggerimenti per rafforzare il sistema immunitario.https://www.salto.bz/de/article/09042020/wie-koennen-wir-uns-gesund-halten

Per me è importante che non solo vengano effettuate valutazioni statistiche, ma anche che si esamini più da vicino tutti i malati e i morti per capire perché sono malati.
Solo così possiamo tutti imparare. I virus cambiano continuamente. Se non capiamo le cause e non impariamo da esse, ci ritroveremo di nuovo nella stessa situazione tra qualche mese o tra qualche anno, e questo non è sostenibile né per l'economia e né per la società.

Chiedo anche un chiarimento sul conflitto di interessi tra la Bill and Melinda Gates Foundation e l'OMS,

e chiedo che venga dimostrato se questo è vero, che la Bill and Melinda Gates Foundation riceve entrate dall'industria delle bevande alcoliche e dello zucchero (vedi sotto) e se la Bill and Melinda Gates Foundation cofinanzia sia l'alleanza GAVI che l'OMS sono cofinanziate dalla Bill and Melinda Gates Foundation e dall'alleanza GAVIPer me è essenziale che il conflitto di interessi sia ufficialmente risolto, in modo che l'informazione non venga attribuita ai "teorici della cospirazione".In qualità di cittadino interessato che è stato privato dei diritti fondamentali, ho il diritto di sapere, e le autorità e i governi dello Stato e della provincia hanno il dovere di rivelarlo.https://www.stern.de/politik/ausland/covid-19--wird-die-who-wirklich-von-den-usa-finanziert--die-groessten-geldgeber-9216052.htmlSecondo l'OMS, i primi dieci donatori nel 2018 e nel 2019 sono stati Il budget complessivo all'epoca era di circa 5,6 miliardi di dollari USA (circa 5,1 miliardi di euro):
    1. Stati Uniti (14,67 per cento)
    2. la Fondazione Bill & Melinda Gates (9,76 per cento)
    3. Alleanza GAVI per la vaccinazione in tutto il mondo (8,39 percento)
    4. Gran Bretagna (7,79 per cento)
    5. Germania (5,68 per cento)
    6. Nazioni Unite (via UNOCHA, 5,09 per cento)
    7. Banca Mondiale (3,42%)
    8. Rotary International (3,3 per cento)
    9. Unione Europea (3,3 per cento)
    10. Giappone (2,73 per cento)

Fonte https://www.youtube.com/watch?v=DBiE1IuOTQE
L'articolo di Thomas Kruchem riporta le entrate della Fondazione Bill e Melinda Gates:https://www.deutschlandfunkkultur.de/unabhaengigkeit-der-weltgesundheitsorganisation-gefaehrdet.976.de.html?dram:article_id=423076„… Secondo la sua dichiarazione dei redditi per il 2015, la Gates Foundation detiene direttamente azioni Coca-Cola per un valore di 500 milioni e azioni del più grande gruppo di supermercati al mondo Walmart per un miliardo di dollari. Inoltre, detiene partecipazioni nelle società alimentari PepsiCo, Unilever, Kraft-Heinz, Mondelez e Tyson Foods; nelle società produttrici di alcolici Anheuser-Busch e Pernod; e nelle società farmaceutiche GlaxoSmithKline, Novartis, Roche, Sanofi, Gilead e Pfizer.
... Per la Fondazione Gates questo significa: più profitti fanno queste aziende, più soldi possono spendere per l'OMS. Per l'OMS significa: con ogni misura contro le attività dannose dell'industria delle bevande dolci, dell'alcol e farmaceutica, l'OMS impedirebbe alla Gates Foundation di generare il denaro con cui la fondazione finanzia l'OMS.
In breve, l'Organizzazione Mondiale della Sanità è coinvolta in un classico conflitto di interessi che indebolisce la sua capacità di agire e che, data la sua dipendenza finanziaria dalla Gates Foundation, è quasi impossibile da risolvere nelle condizioni attuali.
Big Pharma, le aziende farmaceutiche, e Big Food, le aziende alimentari, sfruttano senza scrupoli proprio questo conflitto di interessi dell'OMS, dice l'esperto di salute indiano Amit Sengupta ...“
(tradotto con https://www.deepl.com/translator)

Nel caso di misure che bloccano l'intera economia e la società, vorrei anche ricevere giustificazioni comprensibili e scientificamente fondate, altrimenti mi vedo in una situazione totalitaria.

Ecco perché chiedo queste giustificazioni ai politici e alle amministrazioni. Invito i media a compiere la loro missione di giornalismo critico e a fornire un reportage obiettivo, tenendo conto anche delle opinioni delle minoranze. Non accetto alcuna denigrazione radicale delle fonti di informazione come presunte "teorie di cospirazione"; se necessario, chiedo una falsificazione scientifica di ogni singolo punto di critica.

Il blocco dell'economia e della società ha conseguenze fatali, i responsabili dovrebbero essere ritenuti responsabili. Fortunatamente, ci sono anche esempi che mostrano delle alternative:
La via svedese - Dal 12.04.2020 04:29https://www.tagesschau.de/faktenfinder/ausland/corona-kursaenderung-schweden-103.html
Citato da https://swprs.org/un-medico-svizzero-su-covid-19/ :
    • In un’intervista, il professor Ansgar Lohse, direttore della Clinica dell’Università di Amburgo, spiega: “Secondo me, le misure svedesi sono le più razionali al mondo. Naturalmente, si pone la questione se possano essere mantenute psicologicamente. Inizialmente, gli svedesi devono aspettarsi un numero significativamente maggiore di decessi, che diminuiranno in modo significativo nel medio-lungo termine. Si tireranno le somme tra un anno, se gli svedesi reggeranno. Purtroppo la paura dell’infezione da virus spesso costringe i politici a compiere azioni che non sono necessariamente sensate. La politica è guidata anche dalle immagini dei media”.

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement