Matteo Salvini
Facebook/Matteo Salvini
Advertisement
Advertisement
Tirolo reloaded

Cosa dirà Salvini a Innsbruck

Giovedì il vertice in Austria sui migranti. Salvini: "Prima soldi e interventi, poi ci prendiamo i migranti". E sulle navi straniere: "Verranno bloccate come le Ong".
Di
Ritratto di Domenico Nunziata
Domenico Nunziata09.07.2018
Advertisement
Salto Plus

Liebe/r Leser/in,

dieser Artikel befindet sich im salto.archiv!

Abonniere salto.bz und erhalte den vollen Zugang auf etablierten kritischen Journalismus.

Wir arbeiten hart für eine informierte Gesellschaft und müssen diese Leistung finanziell stemmen. Unsere redaktionellen Inhalte wollen wir noch mehr wertschätzen und führen einen neuen Salto-Standard ein.

Redaktionelle Artikel wandern einen Monat nach Veröffentlichung ins salto.archiv. Seit 1.1.2019 ist das Archiv nur mehr unseren Abonnenten zugänglich.

Wir hoffen auf dein Verständnis
Salto.bz

Abo holen

Bereits abonniert? Einfach einloggen!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

sebastian_kurz__e_arno_kompatscher
web
Brenner Schild Bahnhof
Hannes Prousch
Advertisement
Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 9 Luglio, 2018 - 13:43

Ad eccezione della signora Merkel e della ministra Trenta tutte le altre persone qui nominate non mi appartengono e non fanno parte dell' Europa che io sento nel mio cuore. Che sia messo a verbale. Loro sono altra cosa rispetto a me.

Ritratto di Robert Tam...
Robert Tam... 9 Luglio, 2018 - 14:14

Mi sa che il vertice verrà disdetto. Massimo Mollica ha messo a verbale che la maggior parte dei partecipanti non gli appartiene. In queste condizioni non si può fare nessun vertice.
La Merkel invece è tutta gongolante per i complimenti ricevuti e sta offrendo un giro di birrette ai suoi collaboratori.

Ritratto di Massimo Mollica
Massimo Mollica 9 Luglio, 2018 - 14:53

Ahahaha simpatico come il suo amico Salvini. La invito caldamente a studiare la storia. Oggi va così ma domani il vento potrebbe cambiare proprio com'è successo nel '44. ;-)

Ritratto di Robert Tam...
Robert Tam... 9 Luglio, 2018 - 15:17

Ma no, io non mi preoccupo. Nel 1944 non c'era mica un Massimo Mollica, che mettendo a verbale chi gli appartiene e chi no costringeva alle dimissioni schiere di ministri.

Ritratto di Mensch Ärgerdichnicht
Mensch Ärgerdichnicht 9 Luglio, 2018 - 16:28

nel '44 ci verranno in aiuto gli americani: vento in poppa per Salvini & co.!

Ritratto di alfred frei
alfred frei 9 Luglio, 2018 - 15:45

Salvini con Seehofer a Innsbruck inaugurano una una nuova forma di concertazione governativa con la quale l'interesse generale dell Stato viene suddiviso, come nel medioevo, in maniera feudo-vassallatico con la conseguente dispersione dei poteri centrali, precursori o esecutori dell'anarchia politica. Il tutto per salvare il popolo dal pericolo dell'immigrazione. Un grande salto di civiltà verso il vuoto. o no ?

Advertisement
Advertisement
Advertisement