Advertisement
Advertisement
No vax No rules

No Vax No Mask a Merano

C'è la Yunge Generation Südtirol / Alto Adige dietro alla manifestazione di Piazza della Rena che il 30 maggio scorso ha visto centinaia di No-vax protestare.
Community-Beitrag von jimmy milanese01.06.2020
Bild des Benutzers jimmy milanese
Advertisement

C'e la Yunge Generation Südtirol / Alto Adige assieme all'ex consigliere provinciale Andreas Pöder e l'attivista Karin Kerschbaumer dietro alla manifestazione che sabato pomeriggio ha radunato cinquecento No–vax per protestare contro le misure di contenimento sociale adottate dal Governo per combattere la pandemia da Coronavirus. Lo spiega la pagina Facebook del gruppo di attivisti. Una manifestazione in pieno stile, prima non autorizzata dalla Amministrazione comunale ma, alla fine, autorizzata dalla Questura che ha visto scendere in piazza decine di manifestanti al grido di “libertà di scelta”. Una forma di libertà espressa e rivendicata nella totale mancanza del rispetto delle norme sanitarie come il distanziamento sociale e l'utilizzo della mascherina, per un movimento politico che fa della sua battaglia contro le leggi dello Stato
italiano o contro la scienza ufficiale il mantra che lo contraddistingue.
Delle istituzioni nazionali, sembra salvarsi solo la deputata ex 5 Stelle Sara Cunial come unica esponente credibile, citate dal movimento all'interno della loro pagina Facebook Yunge Generation Südtirol / Alto Adige. Quella Sara Cunial, tra l'altro, sostenitrice della teoria del complotto del Nuovo Ordine Mondiale, secondo il quale un gruppo non meglio specificato di oligarchi vorrebbe prendersi il controllo della terra, quindi citata a più riprese l'altro pomeriggio in Piazza della Rena. Tra i temi trattati dagli esperti invitati alla manifestazione, la contrarietà alla vaccinazione obbligatoria, ma anche la tesi secondo la quale le mascherine sarebbero pericolose per la salute e, in generale, l'idea che questa pandemia sia una invenzione di non ben definiti poteri forti che vorrebbero tenere i cittadini in una situazione di controllo. Molta l'attenzione verso i bambini, nel corso della manifestazione, citati continuamente come le vere vittime di questa pandemia e il cui futuro sarebbe messo a rischio dalle misure di contenimento e ritorno a scuola con mascherina.
“Abuso di potere” è la formula con la quale i No-vax si sono espressi e che riappare anche in un post della loro pagina Facebook. Ma anche il potere di Big Pharma, o quello dei virologi che hanno imposto la quarantena, considerata da molti partecipanti una “Fake news” creata ad arte per spaventare i cittadini. Tra le teorie sostenute dai partecipanti alla manifestazione, quando avvicinati di persona, ci sono quelle secondo le quali i vaccini produrrebbero malattie e sarebbero uno strumento di controllo sociale, ma anche quelli che sostengono l'esistenza di un programma di controllo generale della società attraverso un chip impiantato sotto la pelle da un ente non ben specificato. Insomma, una galassia di persone che a vario titolo contestano al scienza ufficiale che attualmente, seppur con posizioni differenti, consiglia il distanziamento sociale e il governo che la ascolta, in alcuni casi con teorie che piombano direttamente nel complottismo. Una galassia complessa, quella vista in Piazza della Rena sabato scorso, dove i livelli della critica si sviluppano da un No ai vaccini fino alle teorie più fantasiose, ma supportate da una mole incredibile di video e blog che i partecipanti non hanno fatto fatica a mostrare e richiedere di inviare.
E a chi chiedeva loro il motivo per il quale non indossassero la mascherina, nonostante gli obblighi di legge e la presenza delle forze dell'ordine, la risposta era semplice:”siamo qui esattamente per contestare la fake news del Coronavirus”. A nulla sono valsi gli sforzi delle forze dell'ordine le quali hanno ripetutamente chiesto ai manifestanti di indossare le mascherine e distanziarsi. Un diniego che avrà conseguenze legali, anche grazie al contributo dei No-vax stessi, i quali nella loro pagina Facebook non si sono risparmiati nel pubblicare foto e video, nei quali si vede la non osservanza delle disposizioni di legge. Materiale sicuramente utile alle Forze dell'ordine le quali hanno fatto sapere che provvederanno ad identificare i manifestanti e multarli, se beccati a non avere rispettato l'obbligo del distanziamento sociale e della mascherina. Una misura alla quale segue quella del sindaco verde di Merano. Infatti, in un comunicato Paul Rösch ha dichiarato che:”Intenteremo un’azione legale contro gli organizzatori e commineremo le sanzioni del caso.”
Dal canto loro, sempre nella pagina Facebook Yunge Generation Südtirol / Alto Adige, l'attacco del movimento va ai media che hanno documentato la situazione oltre a sostenere prima che quella organizzata sarebbe stata una “Manifestazione per la libertà”, in un loro post del 19 maggio, poi, in un loro post di ieri, che:”Non era una manifestazione no-vax. Prima di tutto non era una manifestazione, ma un incontro pacifico”. Insomma, una retromarcia pittoresca, dopo l'esplodere del caso che ha portato Merano anche sulle pagine della pagina Facebook di Analfabeti Funzionali, e che potrebbe essere decisiva anche dal punto di vista civile e penale. Infine, tra i partecipanti, in un video diffuso direttamente dagli organizzatori, un cartello esposto e che circolava nel corso del pomeriggio con fonte (presunta) l'Organizzazione Mondiale della Sanità, nel quale si sottolineava come fino al 1 maggio 2020 nel mondo sarebbero decedute più persone di malaria ed altre malattie, rispetto a motivi legati al Coronavirus, indicando però come deceduti nel mondo anche il numero di aborti: 14.184.388!

Advertisement
Advertisement

Kommentare

Bild des Benutzers elisabeth garber
elisabeth garber 01.06.2020, 13:02

Längst ist das Verschwörungs-Lager - ein verrückter Mix unterschiedlichster Ideologien, Ideen und *Interessen* - ein Knaller für Satiriker. Besonders 'aufschlussreich' sind Statements von interviewten Demonstranten, die gegen jede Logik und Evidenz, hartnäckig und erbost von Grundrechten, Freiheitsberaubung und Diktatur-Installation daherreden.

Das sind dann auch diejenigen, die ohne Maske in ein Geschäft rennen...und auf die Bitte hin, sich Mund und Nase zu bedecken, auch noch aufmüpfig fragen: "Kennen Sie jemand, der an Covid gschtorbm isch?"

Bild des Benutzers elisabeth garber
elisabeth garber 01.06.2020, 19:40

Und noch etwas interessantes zu lesen...insbesondere für diejenigen, die Covid-19 als Märchen einordnen:
https://www.moneycab.com/interviews/prof-paul-r-vogt-herzchirurg-im-inte...

Bild des Benutzers Claudio Dalla Mura
Claudio Dalla Mura 02.06.2020, 09:30

Articolo di pura disinformazione condito da pura ignoranza. Intanto i no vax sono una definizione giornalistica, alla pari delle boiate che scrivono giornalmente i giornalisti mainstream, tipo questo Milanese, grandi propagandatori di vere fake news. Dovrebbe sapere il "grande " giornalista Jimmy che il movimento è per la libertà vaccinale e non si oppone in toto alle vaccinazioni ma, semplicemente vuole sapere che cosa ci si spara nel corpo a livello di sostanze vaccinali e vuole discutere delle modalità di somministrazione e dell'effettivo beneficio che si dovrebbe trarne. Il disinformatore seriale Jimmy, ad esempio dovrebbe informarsi prima di sparare a zero su ciò che non conosce e magari andarsi a leggere e vedere l'audizione sullo studio Corvelva di analisi dei vaccini. Il piccolo giornalista da strapazzo dovrebbe sapere che dallo studio, oltre che avervi trovato ben 62 sostanze indefinite, ed altre varie tossiche, ci sono alcuni vaccini analizzati che nemmeno contenevano gli antigeni della malattia da cui avrebbero dovuto proteggere. Studi caro piccolo giornalista inutile. Questo omino poi si esercita a definire complottisti i partecipanti alla manifestazione riferendosi pure all'intervento in Parlamento dell'On. sara Cunial con le citazioni al NWO. il piccolo ometto giornalist dovrebbe sapere che non c'è nulla di complottistico tanto che da molti anni se ne è sentito parlare da varie fonti che vanno dai presidenti Bush, Clinton, Obama ed in Italia pure da qualche presidente della Repubblica. Ci sono articoli e filmati in merito, se li cerchi. Poi tende a ridicolizzare qualche manifestante sempre con il complottismo, nel caso pure riferendosi ai chip. Si vergogni piccolo disinformatore. Si ricorda nel 2013 quando furono eletti per la prima volta i 5 stelle, c'è stato un parlamentare che fece un'interrogazione sui microchip e fu ridicolizzato da gentaglia come lei. Ebbene, ora sappiamo che questa teconologia ha mille tipi di utilizzo ed addirittura in Svezia se li innestano sotto pelle per andare con la metropolitana e sui bus. Poi caro disinformatore, vada a leggersi qualche reportage del "vero" giornalista Manlio Dinucci che le spiegherà direttamente della tecnologia in utilizzo dalla banda bassotti del Bill e Melinda Gates (progetto per la riduzione della popolazione) e cioè di tecnologia che già esiste, in particolare dei tattoo a punti quantici che, servono per vaccinare e contemporaneamente controllare la popolazione da remoto. Tecnologie già utilizzate ad esempio in Africa per il controllo delle nascite. Si informi piccolo disinformatore. Il complottismo è tra lei ed il suo cervello. Ciò che lei cita in riferimento alla scienza, quella che lei pensa sia autorevole non è scienza ma scientismo religioso. Come dovrebbe aver visto, negli ultimi mesi ci sono stati i virologi da TV che, nemmeno tra loro si trovavano daccordo, quindi di che cosa stiamo parlando? Invece mi aspetterei un articolo su quanto percepiscono in denaro i vari virologi televisivi con nomi altisonanti, come la Capua (2.000 euro ogni 10 minuti) il Brusaferro, il Lopalco, il Pregliasco. Le sempbra che questi facciano il bene dell'umanità? oppure abbiano conflitti d'interesse a partire dal mitico Ricciardi, già dovuto dimettersi dal ISS per denuncia del Codacosn che, lei probabilmente nemmeno sa dell'esistenza?

Netiquette §R2 - Be Respectful

Bild des Benutzers Bruno Scolati
Bruno Scolati 02.06.2020, 10:03

Buongiorno, mi sono fermato su uno dei primi punti citati, visti i toni offensivi, non ho ritenuto di dover proseguire nella lettura.
Studio Corvelva
Cito
"Dai dati fino ad ora esposti da Corvelva – sono le conclusioni dell’esperto – non è stato possibile trarre alcuna evidenza sufficiente a supportare le dichiarazioni rese pubbliche: «Non si osserva né che gli antigeni siano assenti nel vaccino (la presunta inefficacia dichiarata), né che i contaminanti corrispondano a quanto identificato (presunta pericolosità). Piuttosto – è l’appunto del professore – si deriva una certa trascuratezza di nozioni di biochimica di base».
Su che riviste è stato pubblicato lo studio?
Saluti.

Bild des Benutzers Franz Haller
Franz Haller 02.06.2020, 10:19

Signor Claudio Dalla Mura, lei è uno dei pochi molto, ma molto competenti e informati. Ammiro pure il suo coraggio, perché ci vuole tanto coraggio. Forse qualche volta il suo tono è troppo forte. Massimo rispetto.

Bild des Benutzers Claudio Dalla Mura
Claudio Dalla Mura 03.06.2020, 12:48

Lei evidentemente ha visto o letto ben poco dello studio Corvelva ma nemmeno le ormai vecchie ricerche ed analisi del Dott. Stefano Montanari e della Prof.ssa Maria Antonietta Gatti. Magari a lei non piacciono ma questi scienziati, perchè di scienziati si tratta, a differenza di quelli che sono sempre in Tv e non vedono un laboratorio da tempi immemorabili, fanno ricerca di livello mondiale.
https://www.youtube.com/watch?v=1lL__WhDegY
Si legga il curriculum e ragioni se questa signora non può parlare. I virologi da Tv al massimo possono scrivere su Topolino.
https://ec.europa.eu/health/ph_risk/committees/scmp/documents/cv_gatti_e...

Bild des Benutzers Mensch Ärgerdichnicht
Mensch Ärgerdichnicht 02.06.2020, 10:22

Ma il Sig. Dalla Mura citando negativamente persone pagate per il loro lavoro, vive d'aria fritta? Magari è pure seguace di gente come Montanari che parla al pubblico solo se pagato, invitato a cena, invitato in albergo, invitato a colazione e bisogna pure pagarlo se alla sue serate partecipano terzi (500€ a persona!). Ma pare che una laurea + dottorato ce l'abbia anche lui, come mai allora lui è scienziato e gli altri sono scientisti?

Bild des Benutzers elisabeth garber
elisabeth garber 02.06.2020, 11:12

Nein, Herr Dalla Mura glaubt, dass der Autor des Beitrags und all jene, die mit jimmi milanese verstanden haben, dass in einer Seuchen-Zeit das Kollektiv vor dem Individuum kommt...zu dumm seien, um die großen und geheimen Zusammenhänge *hinter* dem tückischen Virus zu verstehen.

Bild des Benutzers Claudio Dalla Mura
Claudio Dalla Mura 03.06.2020, 12:39

Non dovrei nemmeno rispondere ad un soggetto che nemmeno mette il suo nome ma voglio rilevare la sua ignoranza. Si domandi intanto i giornali e le tv mainstream, con giornalisti venduti non possono fae un informazione equilibrata. mai sentito parlare di introiti da pubblicità? Ok, ogni due pubblicità, una è di casa farmaceutica che propone farmaci di ogni genere, secondo lei sono imparziali? Oppure ci sono conflitti d'interesse? In questo momento di panico causato dai giornalisti mainstream, i "famosi" virologi da TV super pagati per le loro presenze in TV possono ragionare in modo equilibrato sugli argomenti? Direi di no. A lei sembra normale che nel mezzo del panico si paghino profumatamente gentaglia come i vari Burioni o la stessa Ilaria Capua che, tra l'altro qualche anno fa fu eletta in parlamento con la lista di Mario Monti, poi dovuta dimettersi per un indagine per traffico di virus?. In questo momento delicato i virologi da operetta NON SI PAGANO" se sono pagati la loro informazione non è credibile per principio. Quindi le informazioni che danno non sono per la comunità ma solo per il loro portafoglio.

Bild des Benutzers Chris Mair
Chris Mair 02.06.2020, 13:39

@Claudio Dalla Mura,

lei ha ovviamente ragione e ammiro la sua grande conoscenza. Le faccio pero` presente un altro pericolo molto grave che stiamo vivendo! Jeff Bezos ha recentemente inventanto i bit levogiri che sta trasmettendo dai suoi data center per manipolare l'opinione pubblica. Funzionano come i tattoo a punti quantici che li giustamente cita, ma sono attivabili in remoto!

E` importante che controlli le impostazioni del suo computer. Se trova un impostazione che dici "TCP/IP" e` quello. TCP sta per Tele-Control-of People/Ignorant-People". Se la trovi la disattivi subito e la lasci disattivata!

Faccia pure il forward su suoi gruppi Whatsapp di questo importante accorgimento!

-- Chris.

Bild des Benutzers Claudio Dalla Mura
Claudio Dalla Mura 03.06.2020, 12:31

Si guardi o legga Manlio Dinucci, sicuramente non un complottista. Noto giornalista del Manifesto, giornale nazionale. Non è Jimmy. https://www.byoblu.com/2020/04/21/tra-microchip-e-punti-quantici-divente...

Bild des Benutzers rheticus rheticus
rheticus rheticus 03.06.2020, 20:56

@CHRIS MAIR

i bit levogiri non sono stati inventati da Jeff Bezos ma da un famoso straricco
inglese di cui non rammento il nome; in origine erano dxgiri ma (probabilmente)
sono stati sviluppati, grazie anche alla distorsione quantica puntiforme (DQP).
Alle fine – ma siamo solo agli inizi – sono risultati levogiri. La possibilità
della attivazione in remoto c’è, ma è ancora in fase abbastanza rudimentale e
per niente affidabile. Basta vedere l’articolo di Joeffrey Rebek sul “Mestazine”
di qualche mese fa. Quello che più impressiona è la potenzialità di riproduzione
“atipica” che ne fa uno strumento (o un’arma?) di grandissima efficacia.

Bild des Benutzers Manfred Klotz
Manfred Klotz 04.06.2020, 15:03

Sorry, wenn ich mich hier einklinke, aber in anderer Weise scheint keine Antwort möglich.
Ich finde es beschämend, dass die Moderatoren das Pamphlet dieses Herrn Dalla Mura einfach so stehen lassen. Abgesehen von der Tatsache, dass es - typisch für Impfgegner von falschen Behauptungen, würde sogar sagen Quatsch - strotzt, ist es auch in der Wortwahl mehr als inakzeptabel.

Bild des Benutzers Christine Plank
Christine Plank 09.06.2020, 17:00

@Elisabeth Garber
Ich bin es echt langsam leid, unter jeder Meinungsäußerung, welche nicht den offiziellen Ansichten entspricht, den Begriff der Verschwörungstheorie oder –technik oder welche Abweichungen dieses Begriffes auch immer, wiederzufinden. Argumentationen mit einem solchen Schlagwort niederzumachen, finde ich nicht sehr aufgeschlossen. Die Verwendung dieses Begriffes bedeutet, dass ich mich nicht um eine andere Sichtweise zu bemühen brauche, dass ich mir meiner Ansicht sicher bin, dass ich weiß, was Sache ist. Was anderes kann und darf nicht sein.
Verschwörungen hat es immer gegeben und es wird sie immer geben. Ich denke schon, dass zum Beispiel der Kennedeymord, die Entführung und Ermordung von Aldo Moro, 911, Verschwörungen waren. Man hat schließlich nicht offen gesagt, hey Leute, wir müssen Kennedy loswerden, er will keinen Krieg gegen den Vietnam; Aldo Moro will die Kommunisten in die Regierung nehmen, das geht gar nicht; 911: wir brauchen einen Grund den Irak anzugreifen und wir brauchen mehr Kontrolle über die Menschen. Nein, diese Aktionen wurden einfach durchgezogen, skrupellos und im Geheimen!
Ob die aktuelle Coronakrise eine Verschwörung ist, wissen wir noch nicht. Natürlich können wir den offiziellen Berichterstattungen vorbehaltlos glauben, und mit dem Vertrauen in unsere Beschützer dürfen wir uns richtig gut fühlen, denn es geht ausschließlich um uns und unsere Gesundheit. Was bloß, frage ich, spricht dagegen, verschiedene Gedankenspiele überhaupt zuzulassen? Und während wir noch immer mit Corona, über übertriebene oder völlig berechtige Maßnahmen, über sinnvolle oder sinnlose Maskenpflicht usf. beschäftigt sind, spielen sich rund um den Globus allerei brisante Dinge ab. In den USA wachsen nach dem Mord an George Floyd die Unruhen. In Bosnien tritt der Verteidigungsminister Radončić zurück, währenddessen 10.000 Flüchtlinge, überwiegend aus Pakistan und vorwiegend junge Männer ins Land einreisen dürfen, mit gefälschten Visa und ohne gültigen Ausweis. Die Grenzsituation zwischen Griechenland und der Türkei ist explosiv. Was passiert derweil in der Finanzwirtschaft?
Aber zurück zu Corona: natürlich kann man endlos vermeintliche Fakten der einen oder der anderen Seite heranziehen und sich in Rechthaberei verlieren. Letztendlich ist es eine Glaubensfrage: welcher Experte hat mein Vertrauen? Glaube ich den von den offiziellen Stellen ernannten Experten, oder höre ich mir auch andere nahmhafte Experten an, andere Meinungen, andere "Fakten", andere Theorien und entscheide selber, wem ich mein Vertrauen schenke. Wer so vorgeht, ist in meinen Augen, ein mündiger Bürger!

Bild des Benutzers Peter Gasser
Peter Gasser 09.06.2020, 17:10

Sie schreiben: "Ob die aktuelle Coronakrise eine Verschwörung ist, wissen wir noch nicht": diese Aussage ist doch sehr bemerkenswert - denn es ist 100fach bewiesen, dass die Corona-Pandemie eine Tatsache ist - und eben *keine* (!) Verschwörung.
Wer habe sich denn auch in Bergamo "verschworen", und in fast jeder Familie einen Menschen getötet?
Wir glauben nicht den "Berichterstattungen", aber den Fakten - und Fakten sind auch keine "Glaubensfrage", wie Sie es nennen.
Ihr Ausdruck der "vermeintlichen Fakten" erinnert doch allzusehr an die "alternative facts" des derzeit größten öffentlichen Lügners weltweit.

Die Wirklichkeit ergibt sich eben nicht aus dem "Glauben" an den einen oder anderen Experten, sondern aus der Beurteilung des realen, des wirklichen Geschehens.
Glauben kann ich alles, da kann die Erde auch rund sein, und Sie ein Alien.

Bild des Benutzers Manfred Klotz
Manfred Klotz 18.06.2020, 07:19

9/11 hat nichts mit dem Irak, sondern mit dem Einmarsch in Afghanistan zu tun. Über den Rest breiten wir den Mantel des Schweigens.

Bild des Benutzers Maximi Richard
Maximi Richard 28.06.2020, 22:58

Controllo delle nascite?
Schön wäre es!

Advertisement
Advertisement
Advertisement