Nova Levante
F. Kafmann
Punto di prelievo campione A – rifugio A. Fronza alle Coronelle - Kölner Hütte, 2337 mt – Nova Levante (BZ)
Advertisement
Advertisement
Impatti

In acque pericolose

Alto Adige, trovati metalli pesanti in campioni di acqua piovana e neve. È tutto sotto controllo? Non proprio, dice Giorgio Santoriello dell'associazione “COVA contro”.
Advertisement
Salto Plus

Liebe/r Leser/in,

dieser Artikel befindet sich im salto.archiv!

Abonniere salto.bz und erhalte den vollen Zugang auf etablierten kritischen Journalismus.

Wir arbeiten hart für eine informierte Gesellschaft und müssen diese Leistung finanziell stemmen. Unsere redaktionellen Inhalte wollen wir noch mehr wertschätzen und führen einen neuen Salto-Standard ein.

Redaktionelle Artikel wandern einen Monat nach Veröffentlichung ins salto.archiv. Seit 1.1.2019 ist das Archiv nur mehr unseren Abonnenten zugänglich.

Wir hoffen auf dein Verständnis
Salto.bz

Abo holen

Bereits abonniert? Einfach einloggen!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Autobrennero
USP
Advertisement

Kommentar schreiben

Kommentare

Bild des Benutzers Karl Trojer
Karl Trojer 10.08.2018, 09:36

Ringrazio assai il Signor Santoriello per il suo impegno al bene comune !

Bild des Benutzers giorgio santoriello
giorgio santoriello 26.09.2018, 10:53

onorato della sua stima, grazie mille

Bild des Benutzers Chris Mair
Chris Mair 10.08.2018, 09:56

Iniziativa interessante!

Se seguo il link al sito dell'associazione, la procedura di rilevamento e` documentata meglio.

Una cosa che mi salta all'occhio e` che il campione B e` stato raccolto in un contenitore diverso di quelli usati per A e C.
A occhio non mi sembra una plastica di qualita` per alimenti. Inoltre (forse ho letto male) sembra essere stato lasciato li` all'aperto per alcuni mesi? Poi e` risultato proprio il B quello piu` carico di metalli. Se si hanno dubbi sulla qualita` della
plastica di potrebbe riempiere un contenitore identico di acqua distillata, lasciarlo li` (coperto) per alcuni mesi, e poi analizzare quello come campione B_0.
Comunque in ogni caso, lasciare un contenitore con una superficie cosi` grande all'aperto per lungo tempo anche in assenza di precipitazioni rende sicuramente problematico un confronto con A e C.

Non sto criticando l'operato per se, sto solo indicando dei possibili punti critici che potrebbero influenzare le conlusioni.

D'accordo sul fatto di monitorare e misurare di piu`!

-- Chris

Bild des Benutzers giorgio santoriello
giorgio santoriello 26.09.2018, 11:01

Caro Chris
- la plastica del contenitore B non potrebbe cedere direttamente tutti quei metalli e se lo facesse sarebbe da sola un caso di studio e di intervento;
- il campione B come scritto nell'articolo originale è stato usato nei pressi di un'abitazione a mo' di deposimetro o di tampone scelga lei, volutamente esposto, per vedere cosa si accumulava, coprirlo lo rendeva inutile perchè simile agli altri due campionamenti; questo campione, come scritto, denota a prescindere da tutto, quali metalli sarebbero comunque finiti nel suolo;
- questa difformità di prelievi è voluta, proprio perchè nelle diversità volevamo trovare delle analogie, del resto era una ricerca;
- spero che eurac e provincia si attivino per stabilirne origine, composizione, dispersione, accumulo etc. non può finire così;
- se vuole contribuire alle nostre indagini mi contatti pure alla mail del nostro sito o mi scriva pure qui o su facebook, grazie ancora

Advertisement
Advertisement
Advertisement