Advertisement
Advertisement
Lo sfratto

Benko: tutti fuori da via Garibaldi

Gli appartamenti del civico nr. 20 dovranno essere vuoti entro il 15 ottobre. Questa la condizione posta per l'acquisto dei 50 alloggi (su 54 complessivi).
Von
Bild des Benutzers Luca Sticcotti
Luca Sticcotti30.09.2014
Advertisement
Salto Plus

Liebe/r Leser/in,

dieser Artikel befindet sich im salto.archiv!

Abonniere salto.bz und erhalte den vollen Zugang auf etablierten kritischen Journalismus.

Wir arbeiten hart für eine informierte Gesellschaft und müssen diese Leistung finanziell stemmen. Unsere redaktionellen Inhalte wollen wir noch mehr wertschätzen und führen einen neuen Salto-Standard ein.

Redaktionelle Artikel wandern einen Monat nach Veröffentlichung ins salto.archiv. Seit 1.1.2019 ist das Archiv nur mehr unseren Abonnenten zugänglich.

Wir hoffen auf dein Verständnis
Salto.bz

Abo holen

Bereits abonniert? Einfach einloggen!

Advertisement
Advertisement

Kommentar schreiben

Kommentare

Bild des Benutzers Mensch Ärgerdichnicht
Mensch Ärgerdichnicht 30.09.2014, 23:04
Invece di puntare il dito unicamente contro Benko io mi chiedo se non sarebbe il caso di chiederci come si sia possibile arrivare fino a questo punto. Il degrado della zona ha portato ad una perdita di valore degli immobili, i propietari non possono venderli senza perderci (spesso i risparmi di una vita) e si accontentano di affitti bassi senza fare troppe domande su chi vive come negli appartamenti. Si crea così una spirale di degrado che va via a via peggiorando... C'è poco da meravigliarsi se poi si vende alla prima occasione buona. Tutta colpa di Benko?
Bild des Benutzers guido margheri
guido margheri 01.10.2014, 07:21
Qualche settimana fa ho chiesto formalmente al Sindaco perchè nella Conferenza di Servizio che sta valuitando le proposte di Piano di Riqualificazione Urbana della zona vi fossero presunti esperti in materia di commercio favorevoli a Benko e nessuno dei tecnici del Comune e della Provincia responsabile delle politiche sociali in grado di introdurre nella valutazione il tema dellle ricadute sociali dell'operazione...ho avuto anche un duro scontro con il Sindaco che ha risposto a tempo di record sul sito del Comune arrampicandosi sugli specchi...ora è tutto più chiaro! https://www.facebook.com/notes/guido-margheri/benkoberrauch-cercando-efficienza-imparzialit%C3%A0-trasparenza/10152702130529711
Bild des Benutzers Rudi Rieder
Rudi Rieder 01.10.2014, 15:08
Per arginare le evidenti anomalie (come segnalato anche dal sig. Margheri) ed instaurare un dibattito pubblico indirizzato a trovare una soluzione condivisa e nel vero senso del "bene comune", in data odierna è stato comunicato al Comune di Bolzano l`avvio della raccolta delle 500 firme richieste per impegnare il Comune ad indire una "istruttoria pubblica". A questo dibattito potranno partecipare tutti i cittadini, commercianti ed altri interessati ed inviteremo degli esperti indipendenti a parlare dell` impatto su ambiente, economia locale e ricadute sociali che un progetto di queste dimensioni avrà sulla nostra città.
Bild des Benutzers andrew_catalano@alice.it
andrew_catalano@alice.it 02.10.2014, 11:13
Era ora. Quella zona é estremamente degradata...
Advertisement
Advertisement
Advertisement