Advertisement
Advertisement
Il centro commerciale contestato

“Il progetto Benko sarebbe devastante”

Scarsa trasparenza nelle scelte, la minaccia al tessuto commerciale cittadino, un pericoloso monopolio nella gestione dell'affare. I commercianti mettono in guardia il Comune.
Advertisement
Advertisement

Caro lettore, cara lettrice,

quanto è importante per voi un giornalismo indipendente?

Questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz, ed è accessibile esclusivamente ad abbonati e sostenitori.
Se deciderete di sostenere salto.bz potrete ricevere più di 5 anni di giornalismo critico!
Non siete ancora in possesso di alcun abbonamento?

Già a partire da un mini-abbonamento di 12 Euro per un anno potrete avere accesso a tutti gli articoli su salto.bz. Scegliete adesso il vostro abbonamento!

Naturalmente saremo felici anche di un contributo più generoso. Le vostre donazioni ci permettono infatti di poter rimanere indipendenti e di sostenere i costi correnti e gli investimenti per il futuro.

Abbonatevi ora!

Se invece avete già sottoscritto un abbonamento a salto.bz ma non disponete di alcun accesso, scriveteci semplicemente a info@salto.bz

Gli articoli redazionali pubblicati su salto.bz e online da più di 6 mesi, sono visibili solo a pagamento. Grazie per il vostro interesse ed il vostro sostegno.

Siete già abbonati a salto.bz? Scriveteci a info@salto.bz

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Aggiungi un commento

Günther Reifer 23 Giugno, 2013 - 08:38
Hatte mich schon gewundert wo die Stellungnahme der Kaufleute bleibt! So ein Projekt ist fahrlässig und einseitig - vom Stadtbild gar nicht zu reden. Wir sollten komplett anders denken um die Zone von der wir hier sprechen aufzuwerten. Dies ist nicht nur schädlich für viele, sondern auch banal und für mich nicht zeitgemäß. Danke also den Bozner Kaufleuten
Advertisement
Advertisement
Advertisement