bus
Provincia Autonoma di Bolzano
Advertisement
Advertisement
Mobilità

"Il servizio migliorerà"

Trasporto pubblico, Sasa diventa in house. Alla Provincia il 17%. Per il 2018 affidamento diretto. Kompatscher: “Ora progetti pilota. Tutti i bus elettrici e a idrogeno”.
Di
Ritratto di Stefano Voltolini
Stefano Voltolini21.11.2017
Advertisement
Salto Plus

Cara lettrice, caro lettore,

questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz!

Abbonati a salto.bz e ottieni pieno accesso ad un giornalismo affermato e senza peli sulla lingua.

Noi lavoriamo duramente per una società informata e consapevole. Attraverso vari strumenti si cerca di sostenere economicamente questo sforzo. In futuro vogliamo dare maggior valore i nostri contenuti redazionali, e per questo abbiamo introdotto un nuovo salto-standard.

Gli articoli della redazione un mese dopo la pubblicazione si spostano nell’archivio di salto. Dal primo gennaio 2019 l’archivio è accessibile solo dagli abbonati.

Speriamo nella tua comprensione,
Salto.bz

Abbonati

Già abbonato/a? Accedi e leggi!

Noi di salto.bz continuiamo a lavorare sodo anche durante la crisi attuale per fornirvi notizie, analisi e retroscena in modo indipendente e critico. Sostienici e abbonati ora per garantire lunga vita a salto.bz!

Advertisement

Weitere Artikel zum Thema...

Sasa bus metano
Michele De Luca

SASA incoraggia la pianificazione a favore del trasporto pubblico, per recuperare lo spazio urbano e restituirlo alla Comunità, proponendo sistemi di trasporto urbano intelligenti ad alta efficienza energetica.

“SASA patrimonio della Comunità”


free-letters.com - Rai TGR

La conferenza stampa dei vertici Sasa del 6 maggio: molti i temi non affrontati. Perché?

Mobilità pubblica: poca attenzione dei media sui temi reali

Trasporto pubblico locale: Sasa, le gare pubbliche del 2018 e domande tuttora senza risposta

Advertisement
Advertisement
Advertisement
Advertisement