Spinoza
upi
Advertisement
Advertisement
Gastbeitrag

La Chiesa confessi che Dio non esiste

Un piccolo compendio di orgoglio ateo.
Advertisement
Salto Plus

Cara lettrice, caro lettore,

questo articolo si trova nell’archivio di salto.bz!

Abbonati a salto.bz e ottieni pieno accesso ad un giornalismo affermato e senza peli sulla lingua.

Noi lavoriamo duramente per una società informata e consapevole. Attraverso vari strumenti si cerca di sostenere economicamente questo sforzo. In futuro vogliamo dare maggior valore i nostri contenuti redazionali, e per questo abbiamo introdotto un nuovo salto-standard.

Gli articoli della redazione un mese dopo la pubblicazione si spostano nell’archivio di salto. Dal primo gennaio 2019 l’archivio è accessibile solo dagli abbonati.

Speriamo nella tua comprensione,
Salto.bz

Abbonati

Già abbonato/a? Accedi e leggi!

Advertisement
Advertisement
Ritratto di rheticus rheticus
rheticus rheticus 18 Maggio, 2018 - 20:28

Credere in un dio non è una scelta. E' un accadimento di fede. E come tale si pone su un piano diverso. Ben lo spiega Ara Norenzayan nel suo libro "grandi dei". Raziocinio e sentimento religioso non possono coesistere. Non a caso le chiese sono più frequentate da donne, che sono più portate per l' esoterico.

Ritratto di Christoph Moar
Christoph Moar 18 Maggio, 2018 - 21:57

Per strillare, hai strillato bene. Ma alcuni dettagli teologici te li devi ripassare. L'immaculata conceptio non dovrebbe nulla aver a che fare con superstizione o delirio. È un semplice dogma, credo non faccia male a nessuno. Che poi, se uno non crede al peccato originale dovrebbe addirittura essere convinto dell'Immacolata concezione. :)

Ritratto di Maximi Richard
Maximi Richard 11 Novembre, 2018 - 22:03

Immaculata conceptio dato che il marito era in viaggio: che bella scusa.
Oppure ha fatto la fecondazione assistita.

Advertisement
Advertisement
Advertisement